Sermone del Venerdì

Il Nostro Dovere Verso Il Nobile Corano

awkaf-

Primo: Gli elementi:

1- Il Nobile Corano è il miracolo eterno dell’Islam.

2-  I meriti del Corano.

3- Il grado del popolo del Nobile Corano nella vita terrena e nell’aldilà.

4- Il dovere dei musulmani verso Il Nobile Corano. 

4: 1. Glorificare il Corano e di leggere i suoi versetti con molta attenzione.

4: 2. Il comportamento con il Corano e di applicare i suoi valori.

4: 3. Mettere in vigore gli obblighi e le proibizioni del Corano.

Secondo: le prove dal Corano e dalla Sunnah:

Le prove dal Corano:

1. Allah dice: “Allah ha fatto scendere il più bello dei racconti, un Libro coerente e reiterante , [alla lettura del quale] rabbrividisce la pelle di coloro che temono il loro Signore e poi si distende la pelle insieme coi cuori al Ricordo di Allah . Questa è la Guida di Allah con cui Egli guida chi vuole. E coloro che Allah svia, non avranno direzione.” (Corano Sura XXXIX: 23).

2. Allah dice: “Se avessimo fatto scendere questo Corano su una montagna, l’avresti vista umiliarsi e spaccarsi per il timor di Allah.  Ecco gli esempi che proponiamo agli uomini affinché riflettano.”(Corano Sura LIX: 21).

3. Allah dice: “Ed è così che ti abbiamo rivelato uno spirito [che procede] dal Nostro ordine. Tu non conoscevi né la Scrittura né la fede. Ne abbiamo fatto una luce per mezzo della quale guidiamo chi vogliamo, tra i Nostri servi.  In verità tu guiderai sulla retta via. La via di Allah, Colui cui appartiene tutto quel che è nei cieli e sulla terra.  Sì, ritornano ad Allah tutte le cose.”(Corano Sura XLII: 52-53).

4. Allah dice: “In verità questo Corano conduce a ciò che è più giusto e annuncia la lieta novella ai credenti, a coloro che compiono il bene: in verità avranno una grande ricompensa,”(Corano Sura X VII: 9).

5. Allah dice: “Noi abbiamo fatto scendere il Monito, e Noi ne siamo i custodi”  (Corano Sura XV; 9).

6. Allah dice: “Invero abbiamo reso facile il Corano, che vi servisse da Monito. C’e qualcuno che rifletta [su di esso]?” (Corano Sura LIV: 17).

 

7. Allah dice: “Facciamo scendere nel Corano ciò che è guarigione e misericordia per i credenti” (Corano Sura X VII: 82).

 

  1. Allah dice: “E se avete qualche dubbio in merito a quello che abbiamo fatto scendere sul Nostro Servo , portate allora una Sura simile a questa e chiamate altri testimoni all’infuori di Allah, se siete veritieri.” (Corano Sura II: 23). 

    9. Allah dice: “[Ecco] un Libro benedetto che abbiamo fatto scendere su di te , affinché gli uomini meditino sui suoi versetti e ne traggano un monito i savi.” (Corano Sura XXXVIII: 29).

  2. 10. Allah dice: “Di’: ” Se anche si riunissero gli uomini e démoni per produrre qualcosa di simile di questo Corano, non ci riuscirebbero, quand’anche si aiutassero gli uni con gli altri” (Corano Sura X VII: 88).

Le prove dalla Sunnah :

 

  1. Un giorno Sa‘d Ibn Hishâm Ibn ‘Âmir si rivolse in questo modo a ‘Â’isha, moglie del Profeta: « O madre dei credenti, parlami del carattere dell’Inviato di Dio, su di lui la pace e la benedizione di Dio». Rispose ‘Â’isha: «non leggi il Corano?». «Certo». «In verità, il carattere dell’Inviato di Dio, su di lui la pace e la benedizione di Dio, era il Corano».”

    2. Da ‘A`isha – (che Allah si compiaccia di lei). L’Inviato di Allah (Pace e Benedizioni su di lui) disse: “Chi recita il Corano, e lo fa con perizia, è del nòvero dei conciliatori nobili e pii; e per chi recita il Corano impappinandovisi e trovandosi in difficoltà vi sarà doppia ricompensa”. (al-Bukhari, Muslim)

  2. Da Anas ibn Malik (che Allah si compiaccia di lui). L’Inviato di Allah (Pace e Benedizioni su di lui) disse: ad Allah L’Altissimo sono preferiti due categorie di persone. Dicono: O messaggero di Allah chi sono loro? Dice: sono il popolo del Corano e glii amanti di Allah l’Altissimo.
  3. “Da Ibn Mas’ud – (che Allah si compiaccia di lui). L’Inviato di Allah (Pace e Benedizioni su di lui) disse: “A chi reciti una lettera del Libro verrà attribuita un’azione meritoria equivalente a dieci opere buone; non dico che “alif-lam-mim” fanno una lettera, ma che alif è una lettera, lam è una lettera, e mim è una lettera”. (at-Tirmidhi)

    5. “Narrò Abd allah figlio di Mas’ud (che Allah si compiaccia di lui): il Profeta -Iddio lo benedica e gli dia eterna salute – mi disse: Recitami il Corano! Risposi: Io recitartelo, mentre è stato rivelato a te? Sì, rispose. Gli recitai allora la Sura delle donne (IV). Quando giunsi ai versetto: E come si comporteranno i miscredenti, quando addurremo da ogni popolo un testimone equando addurremo te, o Maometto, come testimonio contro di essi? In quel giornodesidereranno, quelli che saranno stati miscredenti e ribelli all’apostolo, che la terra si livellasse sopra di loro; ma a Dio non potranno nascondere alcuna cosa accaduta (IV,45), il Profeta mi disse: Ora basta. Mi voltai verso di lui: aveva le lacrime agli occhi.”

    6. “Abu Malek al-Harith ibn Asem al-Ashari (che Allah si compiaccia di lui) riporta che il Messaggero di Dio ha detto:« La purezza rituale è la metà della fede. La lode a Dio’ riempie l’altro piatto della bilancia. La gloria a Dio e la lode a Dio colmano lo spazio tra il cielo e la terra. La preghiera rituale è luce; la carità è una prova; la pazienza è chiarezza e il Corano è un argomento a tuo favore o contro di te. Tutta la gente comincia la giornata trafficando con la propria anima: chi la libera e chi la conduce alla rovina». )Hadith riferito da Muslim(.

  4. “Da Abu Musa al-Ash`ari – (che Allah si compiaccia di lui). L’Inviato di Allah (Pace e Benedizioni su di lui) disse: “Il credente che recita il Corano è come il limone [altrove tradotto con “cedro”], il cui profumo è buono e il cui sapore è buono; il credente che non recita il Corano è simile al dattero, che non ha profumo e il cui sapore è dolce; l’ipocrita che recita il Corano è simile al basilico, il cui profumo è buono e il cui sapore è amaro; l’ipocrita che non recita il Corano è simile alla coloquintide, che non ha profumo e il cui sapore è amaro”. (al-Bukhari, Muslim) “il Corano  è un argomento a tuo favore o a tuo sfavore.”

    8.”An-Nawas Ibn Sama’an (che Allah si compiaccia di lui) riportò: “Ho sentito il messaggero di Allah (Pace e Benedizioni su di lui) dire: Il Qur’an verrà portato il Giorno del Giudizio come anche le persone che agivano su di esso. Surat-ul-Baqara e Ali ‘Imran allora li avvicineranno.” Il Messaggero di Allah (Pace e Benedizioni su di lui)li paragonò facendo tre esempi, che io non ho dimenticato in seguito. Egli (Pace e Benedizioni su di lui) disse: Come se esse (le due sure) fossero due nuvole o due tettoie nere scure con la luce tra di loro o come due stormi di uccelli che stendono le loro ali in aria implorando per colui che le ha recitate.”

Dei detti saggi:

Dice Abdulrahaman al-salami (che Allah si compiaccia di lui): se abbiamo imparato una decina dei versetti del corano non ci passavamo agli altri dieci finchè imparassimo tutto di essi, le loro obblighi e le loro proibizioni.

Terzo: Il tema:

No c’è dubbio che, Il Nobile Corano è il miracolo eterno dell’Islam in tutti i tempi, dove gli uomini e i demoni sono stati incapace di formare una cosa simile al Corano, Allah dice: “Di’: ” Se anche si riunissero gli uomini e démoni per produrre qualcosa di simile di questo Corano, non ci riuscirebbero, quand’anche si aiutassero gli uni con gli altri” (Corano Sura X VII: 88). Non sono riusciti a produrre dieci sure e neachè una sola sura, Allah dice: “Oppure diranno: « Lo ha inventato ». Di’: « Portatemi dieci sure inventate [da voi] simili a questa: e chiamate chi potete, all’infuori di Allah, se siete sinceri»”(Corano Sura XI: 13). Allah dice: “E se avete qualche dubbio in merito a quello che abbiamo fatto scendere sul Nostro Servo , portate allora una Sura simile a questa e chiamate altri testimoni all’infuori di Allah, se siete veritieri.”(Corano Sura II: 23).

Infatti, Allah l’Altissimo ha fatto scendere il Corano sul cuore del suo Profeta ‘Pace e benedizione su di Lui’ per guidare la gente alla retta via, per luminare con il Corano la loro vita, e con essi Allah guida l’insicuri, perchè il corano è la costituzione dei musulmani con cui i cuori battono e le anime si purificano, Allah dice: “Alif, Lâm, Mîm. Questo è il Libro su cui non ci sono dubbi, una guida per i timorati. Coloro che credono nell’invisibile, assolvono all’orazione e donano di ciò di cui Noi li abbiamo provvisti” (Corano Sura II: 1-3).“In verità questo Corano conduce a ciò che è più giusto e annuncia la lieta novella ai credenti, a coloro che compiono il bene: in verità avranno una grande ricompensa,”(Corano Sura X VII: 9). Colui che pratica i valori del corano si salverà, e si libererà dalle tentazioni, perchè esso è lo spirito del fedele, la luce che guida, Allah dice: “Ed è così che ti abbiamo rivelato uno spirito [che procede] dal Nostro ordine. Tu non conoscevi né la Scrittura né la fede. Ne abbiamo fatto una luce per mezzo della quale guidiamo chi vogliamo, tra i Nostri servi.  In verità tu guiderai sulla retta via. La via di Allah, Colui cui appartiene tutto quel che è nei cieli e sulla terra.  Sì, ritornano ad Allah tutte le cose.”(Corano Sura XLII: 52-53).

E dalla spiritualità del Nobile Corano -come racconta il Corano stesso – quando i demoni lo hanno ascoltato, hanno subito creduto di esso e lo hanno glorificato, e con la loro vera credenza sono guidati con il Corano alla retta vita e sono tornati al loro popolo per avvertirlo, Allah dice: “E [ricorda] quando ti conducemmo una schiera di démoni affinché ascoltas- sero il Corano; si presentarono dicendosi: «[Ascoltate in] silenzio». Quando poi [la lettura] fu conclusa, fecero ritorno al loro popolo per avvertirlo . Dissero: «O popolo nostro, in verità abbiamo sentito [la recitazione] di un Libro rivelato dopo [quello di] Mosè, a conferma di quello che lo precede: guida alla verità e alla retta via. O popolo nostro, rispondete all’Araldo di Allah e credete in Lui, affinché Egli vi perdoni una [parte dei] vostri peccati e vi preservi dal doloroso castigo. Quanto a colui che non risponde all’Araldo di Allah, non potrà diminuire [la Sua potenza] sulla terra e non avrà patroni all’infuori di Lui. Costoro sono in manifesto errore.” (Corano Sura XLVI:  29-32).

 

E come abbiamo già visto lo stato dei demoni, vale anche la pena ricordare lo stato degli Angeli con Il Nobile Corano. Una volta, mentre Usaid bin Hudair (che Allah si compiaccia di lui) era seduto nella sua stalla recitando [il Corano], il suo cavallo divenne nervoso e cominciò a scalpitare. Lo fece una seconda volta, ma egli continuò a recitare. Raccontò: “Poi ebbi paura che il cavallo potesse colpire Yahya (suo figlio). Mi alzai [per vedere che cosa stesse innervosendo il cavallo], e d’improvviso sembrava ci fosse una nube sopra la mia testa, in cui vi erano lanterne sospese nell’aria, distribuite in tutto lo spazio che riuscivo a vedere ” Rasulullah pace e benedizioni su di lui disse: “Erano angeli che erano venuti ad ascoltarti. Se avessi continuato a recitare, la gente li avrebbe visti ad occhio nudo il mattino dopo”. ()Hadith riferito da al-Bukhari). E questo è l’effetto del Corano quando viene recitato. 

Infatti, Il Nobile Corano è la parola santa di Allah l’Altissimo, dove i suoi miracoli non finiscono mai, e che Allah l’Altissimo avesse garantito di salvarlo da tutte le distorsioni e le commutazioni, Allah dice: “Noi abbiamo fatto scendere il Monito, e Noi ne siamo i custodi”(Corano Sura XV; 9). E colui che applica il Corano nella sua vita otterrà delle ricompense, e colui che governa con esso governerà con giustizia, dove Allah l’Altissimo abbia messo nel Corano la misericordia e la guarigione per i credenti, Allah dice: “Facciamo scendere nel Corano ciò che è guarigione e misericordia per i credenti” (Corano Sura X VII: 82).  L’ hadith di ‘Abd-Allah Ibn Mas’ud (raa) riporta che il Profeta (s.a.w.s.) disse: “Questo Corano è simile a un banchetto al quale Allah v’ invita. Accettate dunque il Suo invito per quanto vi è possibile.Questo Corano è il legame (letteralmente -habl- corda, fune) che vi stringe ad Allah. E’ una luce che rischiara ed è la Guarigione. Esso è una protezione per colui che vi si attiene fermamente ed è la salvezza per colui che lo segue. Non contiene né deviazioni (dalla verità) a cui si dovrebbe porre rimedio, né alcuna tortuosità che converrebbe raddrizzare. Le sue meraviglie non hanno fine e la sua recitazione frequente non lo logora. Recitatelo, dunque, poiché Allah vi ricompenserà per la sua recitazione: per ogni lettera (recitata) voi riceverete (la ricompensa di) dieci buone azioni. E io non vi dico che alif-lam-mim (è una lettera), ma alif (è una lettera) e lam (è una lettera) e mim (è una lettera)”. (Riportato da Al-Hakim).

Evidentemente, quanto Allah l’Altissimo abbia esaltato Il Nobile Corano, dove Egli lo abbia onorato con dei migliori attributi e lo abbia menzionato con dei migliori nomi per far capire agli uomini la nobiltà del Corano, Allah dice: “Ecco un] Libro i cui segni sono stati confermati e quindi esplicati da un Saggio ben informato.” (Corano Sura XI: 1). “In verità essi non credono al Monito che giunse loro, eppure questo è davvero un Libro venerato .  Non lo tange la falsità in niuna delle sue parti.  E’ una rivelazione da parte di un Saggio, Degno di lode. (Corano Sura XLI: 41-42).

Ed il profeta (Pace e Benedizioni su di lui) ci abbia parlato dei miriti del Nobile Corano che sono infatti utili al uomo sia in questa vita che nell’aldilà, di questi miriti:

L’utilità per tutta la famiglia, “Uthman bin Affan (che Allah si compiaccia di lui)  afferma che il Santo Profeta disse: Il migliore fra voi è colui che impara il Qur’ an e lo insegna agli altri (Bukhari).

La dignità a chi recita il Corano, “Abdullah bin Amr bin Al’aas (che Allah si compiaccia di lui) narra che il Santo Profeta (Pace e Benedizioni su di lui) disse, “Al lettore del Corano verrà detto (in paradiso) leggi e salirai di livello e leggi come recitavi quando eri sulla terra. il tuo livello in paradiso è pari all’ultimo versetto che leggerai” (Abu Dawood e Trimdhi)

L’intercessione del Corano a chi lo recita,“Da Abu Umama  (che Allah si compiaccia di lui) Ho sentito l’Inviato di Allah dire: “Recitate il Corano, perchè nel giorno della resurrezione esso tornerà a intercessore per coloro che vi avranno avuto consuetudine”(Muslim).

 la più grande ricompensa a chi recita il Corano,“Da Ibn Mas’ud – (che Allah si compiaccia di lui). L’Inviato di Allah (Pace e Benedizioni su di lui) disse: “A chi reciti una lettera del Libro verrà attribuita un’azione meritoria equivalente a dieci opere buone; non dico che “alif-lam-mim” fanno una lettera, ma che alif è una lettera, lam è una lettera, e mim è una lettera”. (at-Tirmidhi)

La salvezza delle case in cui si recita sempre il Corano,“Riportato da Al-Bukhari, dice: “Satana non entra nella casa in cui la Sura Al-Baqara viene recitata”. In un’altra versione : “Satana non vi entra per tre giorni”Effettivamente, numerosi sono coloro che tengono a recitarla a casa loro per impedire a satana di entrarci”(Referito da Muslim). Ibn Sirin dice: “gli angeli si presentano nella casa in cui si recita il corano ed i diavoli fuggono, e la casa accoglie tutta la famiglia e si riempie con tanta abbondanza, mentre la casa in cui non si recita il corano è piena dei diavoli e gli angeli fuggono di essa, ed in cui non si sentirà ne la tranquillità ne la benedizione.

E se abbiamo osseravato bene lo stato dei compagni del profeta con il Corano, troveremo che essi non sono mai fermi alla recitazione o l’ascolto, ma hanno letto il corano con molta attenzione e contemplazione, perciò i loro cuori e le loro anime sono legate al Corano e così applicano tutti gli obblighi e le proibizioni del Corano, e per questo sono stati posti in una alta posizione per il merito del Nobile Corano. Vediamo anche come Omar Ibn al-Khattab ha potuto memorizzare sura II Al-Baqara (La Giovenca) in otto anni, non per pigrezza o lentezza, ma perchè lui aveva molta cura di imparare dal Corano e di mettere in pratica quello che impara, dice Abdulrahaman al-salami (che Allah si compiaccia di lui): se abbiamo imparato una decina dei versetti del corano non ci passavamo agli altri dieci finchè imparassimo tutto di essi, le loro obblighi e le loro proibizioni.

Evidentemente che, i compagni del profeta ‘che Allah si compiaccia di loro’ erano molto legati al Corano, e con cui vivono giorno e notte, quindi erano sempre affrettati a fare del bene e ad obbedire Allah l’Altissimo nei suoi obblighi e proibizioni, ad esempio, vedimo quando sono rivelati i versetti che proibiscono il vino ed il banditore abbia lanciato alla gente ‘il vino viene proibito’, i compagni del profeta hanno obbedito ed hanno buttato via tutto il vino che c’è avevano dicendo ‘O Allah abbiamo smesso’, pure anche quando è rivelato il versetto “Non avrete la vera pietà finché non sarete generosi con ciò che più amate. Tutto quello che donate Allah lo conosce” (Corano Sura II: 92), e dopo che averla sentito il compagno del profeta Abu al-Dahdah si è girato  subito verso il suo amto giardino dicendo questo giardino è carità per il volto di Allah l’Altissimo, e da qui, i compagni del profeta hanno potuto memorizzare il Corano facilmente, perchè esso non era per loro un libro normale, ma esso era la costituzione ed il metodo di cui vivono e passano la loro vita.

Di conseguenza, il grado che Allah l’Altissimo ha preparto per il popolo del Corano è un grado altissimo,  Da Anas ibn Malik (che Allah si compiaccia di lui). L’Inviato di Allah (Pace e Benedizioni su di lui) disse: ad Allah L’Altissimo sono preferiti due categorie di persone. Dicono: O messaggero di Allah chi sono loro? Dice: sono il popolo del Corano e glii amanti di Allah l’Altissimo. Quindi il ricetore del Corano appartiene ad Allah in un grandissimo onore, e da quanto memorezza l’uomo del Corano avrà un grado molto più superiore, perchè Allah l’Altissimo innalza il popolo del Corano in una posizione molto superiore dagli altri servi.

Il nostro dovere verso il Sacro Corano ha molte forme come:

Imparare ed insegnare il sacro corano , leggere continuamente e praticare , la persona migliore chi impara il sacro corano poi gli insegna, nella hadith ” il migliore di voi chi impara il sacro corano e gli insegna , Il profeta (  pace e benedizione di Allah su di lui  ) ci ha ordinato di leggere il Corano continuamente,  il Corano è un elemento essenziale degli elementi personale  musulmana , perchè attraverso il corano il musulmano prende gli insegnamenti della sua religione,  Il musulmano dovrebbe sforzare di imparare a leggere il corano bene, e questo non è difficile, Troviamo delle persone che ricorrono a imparare le lingue straniere, e sofferto disagi al fine di raccogliere la scienza per ottenere un lavoro che aiutare nella vita, Come tale che si sente troppo pigro per imparare le parole di Allah, citando la difficoltà di lettura. Da ‘A`isha – Allah sia soddisfatto di lei. L’Inviato di Allah (Pace e Benedizioni su di lui) disse: “Chi recita il Corano, e lo fa con perizia, è del nòvero dei conciliatori nobili e pii; e per chi recita il Corano impappinandovisi e trovandosi in difficoltà vi sarà doppia ricompensa”. (al-Bukhari, Muslim).  Allah ci ha promesso  per facilitare il suo libro che leggiamo ed adorazione ,  Allah l’Altissimo disse    Invero abbiamo reso facile il Corano, che vi servisse da Monito. C’e qualcuno che rifletta [su di esso]? ( sura Al-Qamar 17 ).

Dobbiamo meditare i versetti del corano , perciò il nostro dovere verso il corano non si ferma al solo quando leggiamo il corano,  ma dobbiamo meditare i versetti del corano per gustare la dolcezza e per sentire la grandezza del corano,  Allah l’Altissimo disse  Non mediteranno sul Corano? Hanno forse catenacci sui cuori ? ( sura Muhammad 24 ). Ed Allah l’Altissimo disse   Non meditano sul Corano? Se provenisse da altri che da Allah, vi avrebbero trovato molte contraddizioni  ( sura An-Nisâ’82 ). Il popolo più pagati del Corano sono quelli che leggono con le loro lingue e meditano  con le loro menti ed i loro cuori . Allah l’Altissimo disse [Ecco] un Libro benedetto che abbiamo fatto scendere su di te , affinché gli uomini meditino sui suoi versetti e ne traggano un monito i savi  ( sura Sâd 29 ).  Allah l’Altissimo ha lodato la persona che legge il corano nel seguente versetto, In verità i [veri] credenti sono quelli i cui cuori tremano quando viene  menzionato Allah e che, quando vengono recitati i Suoi versetti, accrescono la loro fede. Nel Signore confidano, ( sura Al-’Anfâl 2 ). Ibn Abbas ( pace su di lui )  disse  che  Allah ha garantito   a coloro che legge il corano ed agisce su di essa , non perdere nella vita e non essere infelice nella altra vita. Allah l’Altissimo disse  chi allora la seguirà non si svierà e non sarà infelice , Chi si sottrae al Mio Monito, avrà davvero vita miserabile e sarà resuscitato cieco nel Giorno della Resurrezione,, Dirà: « Signore! perché mi hai resuscitato cieco quando prima ero vedente , [Allah] Risponderà: « Ecco, ti giunsero i Nostri segni e li dimenticasti; alla stessa maniera oggi sei dimenticato  ( sura Tâ-Hâ 123 – 126 ).

  Il messaggero di Allah  (  pace e benedizione di Allah su di lui  )  ci ha dato un esempio nell’influenza dal corano e rispondere con i versetti  . Narrò Abd allah figlio di Mas’ud: il Profeta -Iddio lo benedica e gli dia eterna salute – mi disse: Recitami il Corano! Risposi: Io recitartelo, mentre è stato rivelato a te? Sì, rispose. Gli recitai allora la Sura delle donne (IV). Quando giunsi ai versetto: E come si comporteranno i miscredenti, quando addurremo da ogni popolo un testimone equando addurremo te, o Maometto, come testimonio contro di essi? In quel giorno desidereranno, quelli che saranno stati miscredenti e ribelli all’apostolo, che la terra si livellasse sopra di loro; ma a Dio non potranno nascondere alcuna cosa accaduta (IV,45), il Profeta mi disse: Ora basta. Mi voltai verso di lui: aveva le lacrime agli occhi.

il musulmano deve interagire con le parole di Allah , . Allah l’Altissimo disse  Allah ha fatto scendere il più bello dei racconti, un Libro coerente e reiterante , [alla lettura del quale] rabbrividisce la pelle di coloro che temono il loro Signore e poi si distende la pelle insieme coi cuori al Ricordo di Allah . Questa è la Guida di Allah con cui Egli guida chi vuole. E coloro che Allah svia, non avranno direzione ( sura Az-Zumar 23) .

 Il comportamento con corano ed applicare i valori , quando leggiamo il corano,  dobbiamo comportare ed applicare i valori morali che esistono nel corano, e conserviamo agli insegnamenti del corano, attraverso il corano la persona si può liberare dalla passione del animo e rafforzare i suoi valori morali, Allah l’Altissimo disse , In verità questo Corano conduce a ciò che è più giusto e annuncia la lieta novella ai credenti, a coloro che compiono il bene: in verità avranno una grande ricompensa ( sura Al Isra’ 9). il modello ideale in questo, è il messaggero di Allah (  pace e benedizione di Allah su di lui  ), il profeta era  corano cammina sulla terram, applicare i valori morali del corano. quando uno ha chiesto Aisha  , come era l’etica del profeta ( pace e benedizione di Allah su di lui  ) ? disse ” la sua etica era il corano ” (Musnad Ahma).

il corano ci ha invitato nella maggior parte dei versetti per applicare i  valori morali, dal corano impariamo la clemenza,  l’onestà, la giustizia, la tolleranza e la fedeltà , ed altri etica che un musulmano deve avere loro , perchè la felicità nella vita e nella vita altra esiste in questo.

Obbedire a ordini ed evitare i divieti, il nostro dovere verso il corano non si ferma al solo quando leggiamo il corano,  raccogliere nei cuori  o anche meditare, ma attraverso obbedire a ordini ed evitare i divieti, In modo che appaia questa evidente nelle nostre azioni e la nostra morale  come era il messaggero di Allah (pace e benedizione di Allah su di lui  ) ed i suoi compagni, perciò il musulmano deve obbedire a ordini ed evitare i divieti .

 il nostro dovere verso il corano ad affrontare le persone che vogliono cambiare il significato del corano e cercano a reclutare il corano politicamente per ottenere interesse personale, perciò dobbiamo prendere  il significato del corano  attraverso le persone menzionate specialisti, perche si trova in loro la fiducia nella loro scienza, e non hanno qualsiasi interessi personali o interpretare secondo il proprio gradimento.

Nei questi giorni troviamo che  il mondo ha bisogno di piu alle indicazioni del sacro corano, perchè la crisi del mondo ora è una crisi morale, l’unico libro che invita ai valori morali è il sacro corano,  se i musulmani in questo tempo sono diventati lontano dai valori morali del sacro corano , ora devono ritornare ai valori morali del corano, e imitando il modello ideale pratico che esiste nel messaggero di Allah ( pace e benedizione di Allah su di lui  )  , inoltre che Allah ha descritto il suo profeta ( pace e benedizione di Allah su di lui  ) nel seguente versetto,  Allah l’Altissimo disse e in verità di un’immensa grandezza è il tuo carattere  ( sura  Al-Qalam  4). perche il profeta ( pace e benedizione di Allah su di lui  )  ha effetuato i valori morali che esistono nel corano perfettamente. quando uno ha chiesto Aisha  , come era l’etica del profeta ( pace e benedizione di Allah su di lui  )? disse ” la sua etica era il corano ” (Musnad Ahma).

perciò speriamo che il corano ci difende nel giorno del giudizio universale, An-Nawas Ibn Sama’an (radiAllahu ‘anhu) riportò: “Ho sentito il messaggero di Allah (Pace e Benedizioni su di lui) dire: Il Qur’an verrà portato il Giorno del Giudizio come anche le persone che agivano su di esso. Surat-ul-Baqara e Ali ‘Imran allora li avvicineranno.” Il Messaggero di Allah (Pace e Benedizioni su di lui) li paragonò facendo tre esempi, che io non ho dimenticato in seguito. Egli (Pace e Benedizioni su di lui) disse: Come se esse (le due sure) fossero due nuvole o due tettoie nere scure con la luce tra di loro o come due stormi di uccelli che stendono le loro ali in aria implorando per colui che le ha recitate.  Se i musulmani continuano a leggere il corano  , meditano  il suo significato, ed imparano e insegnano ai loro figli , perchè sarà utile per tutti , dove la società riformera ed  in cui la diffusione della misericordia e della giustizia.

l’invito dei Profeti e dei Messaggeri all’emendazione,
sotto la luce del Corano e della Sunnah
12 Rabī` al-Ākhir 1437- 22 gennaio 2016

awkaf-

Primo: Gli elementi:

1- L’Islam è la religione della fedeltà e della emendazione.

2- Esempi del corano degli inviti dei Profeti e dei Messaggeri all’emendazione.

3- La necessità di riformare se stessi per primo.

4- La conseguenza dell’emendazione sugli individui e sulla società.

5- I danni causati dall’abbandono dell’emendazione.

                                                                       

Secondo: le prove:

Le prove dal Corano:

1-  Allah dice: “Non mandammo gli inviati se non come nunzi e ammonitori: quanto a chi crede e si emenda, non avrà nulla da temere e non sarà afflitto.”( Corano Sura VI:48).

2- Allah dice per bocca del Profeta Shu’ayb (Pace su di Lui) “Disse: « O popol mio, cosa pensate se mi baso su una prova evidente giuntami dal mio Signore, Che mi ha concesso provvidenza buona? Non voglio fare diversamente da quello che vi proibisco, voglio solo correggervi per quanto posso. Il mio successo è soltanto in Allah, in Lui confido e a Lui ritornerò.”(Corano Sura XI: 88).

3- Allah dice per bocca del Profeta Shu’ayb (Pace su di Lui) “Colmate la misura e non siate fraudolenti. E pesate con giusta bilancia. Non date agli uomini meno di quel che spetta loro e non corrompete la terra portandovi disordine.”(Corano Sura XXVI: 181-183).

4- Allah dice: “Non spargete la corruzione sulla terra, dopo che è stata resa prospera. InvocateLo con timore e desiderio. La misericordia di Allah è vicina a quelli che fanno il bene.”(Corano Sura VII:56).

5- Allah dice: “E Mosè disse a suo fratello Aronne: «Sostituiscimi alla guida del mio popolo, agisci bene e non seguire il sentiero dei corruttori».”(Corano Sura VII: 142).

6- Allah dice: “Di’: « Venite, vi reciterò quello che il vostro Signore vi ha proibito e cioè: non associateGli alcunché, siate buoni con i genitori, non uccidete i vostri bambini in caso di carestia: il cibo lo provvederemo a voi e a loro. Non avvicinatevi alle cose turpi, siano esse palesi o nascoste. E, a parte il buon diritto, non uccidete nessuno di coloro che Allah ha reso sacri. Ecco quello che vi comanda, affinché comprendiate.” (Corano Sura VI:151).

7- Allah dice: “Mai il tuo Signore annienterebbe ingiustamente le città, se i loro abitanti agissero rettamente.”(Corano Sura XI:117).

8- Allah dice: “Non si addice al tuo Signore distruggere una comunità prima di aver suscitato nella Madre [delle città] un inviato che recitasse loro i Nostri segni. Noi distruggiamo le città solo quando i suoi abitanti sono ingiusti.”(Corano Sura X XVIII: 59).

9- Allah dice: “E [mandammo] ai Thamûd il loro fratello Sâlih. Disse loro: « O popol mio, adorate Allah. Non c’è dio all’infuori di Lui. Vi creò dalla terra e ha fatto sì che la colonizzaste. Implorate il Suo perdono e tornate a Lui. Il mio Signore è vicino e pronto a rispondere».”(Corano Sura XI: 61).

10- Allah dice: “ Non c’è nulla di buono in molti dei loro conciliaboli, eccezion fatta per chi ordina un’elemosina o una buona azione o la riconciliazione tra gli uomini. A chi fa questo per compiacimento di Allah daremo ricompensa mmensa.”(Corano Sura IV:114).

11- Allah dice: “Ti interrogheranno a proposito del bottino .Di’: « Il bottino appartiene ad Allah e al Suo Messaggero». Temete Allah e mantenete la concordia tra di voi. Obbedite ad Allah e al Suo Messaggero, se siete credenti.”(Corano sura VIII: 1).

Le prove dalla Sunnah :

1- Disse: Il Messaggero di Allaah (Pace e benedizione su di Lui) disse: “l’Islam è iniziato come qualcosa di strano e tornerà ad essere strano, cosi’ come è iniziato, cosi’ da dare la lieta novella agli stranieri, coloro che riformano ciò che hanno rovinato le persone dopo di me dalla mia sunnah.” (Sunan at-Tirmidhi).

2- Il Profeta, (Pace e benedizione su di Lui) ha detto:  Vuoi che ti dica qualcosa di meglio che il grado di digiuno, la preghiera e la carità? I Compagni rispose: “Sì.” Ha detto, ‘Conciliare il rapporto (due persone lottano), perché il danno è tagliare i legami. Non sto dicendo che per tagliare i capelli, ma la religione taglio. (Sunan at-Tirmidhi).

3-  Abu Bakr (Che Allah si compiaccia di lui) ha affermato che il Profeta (pace e benedizone su di Lui) dice: “O Allah, correggi la mia fede, che è la guardiana dei miei affari. Rendi migliore il mio mondo da cui traggo il sostentamento. Rendi giusto il mio ritorno a Te. Rendi la mia vita lunga e piena di ogni virtù. Rendi facile la mia morte contro tutti i malvagi.” (Riportato da Muslim)

4- Da Abu Hurayrah (Che Allah si compiaccia di lui), ha detto, ” Profeta pace e benedizione su di Lui” disse:” Ogni uomo deve dare i giunti di beneficenza per ogni giorno in cui il sole sorge in essa: tu essere giusto per le due persone (il conflitto / lite) è un ente di beneficenza, è scaling up per aiutare chi lo montare o si aumenta il bagaglio degli animali e su destriero bestia è la carità, buon discorso è un ente di beneficenza, ogni passo si esegue in (la moschea) per la preghiera è un ente di beneficenza, e si sbarazzarsi del fastidio di strada è la carità.” (Al-Bukhari e Muslim).

5- Riporta Abu Ayyub (che Allah si compiaccia di lui) il Messaggero di Allah (Pace e benedizione su di Lui) mi disse: “O Abu Ayyub, Vuoi che ti insegno una carità amata ad Allah e il suo Messaggero? ‘Conciliare il rapporto tra le persone se essi si allontanassero e si odiassero.” (Al-Bukhari).

6- Disse anche il profeta (Pace e benedizione su di lui) “Se si dispone di un impianto in mano e si può vedere il giorno del giudizio si avvicina, anche in questo caso, senza ulteriori indugi, si dovrebbe seminare/ metere la pianta nella terra” (Al-Albani).

Terzo: Il tema:

Innanzitutto, troviamo che tra i valori morali islamici che l’islam ha incitato su di essi, la fedeltà e l’emendazione, dato che sono due caratteristiche grandiose, con cui l’anima umana si accontenta e si avvicina ad essi con la sua natura originaria, ed essi infatti rappresentano un valore umanitario molto importante per la ricostruzione dell’universo, ed è anche una richiesta religiosa, il suo significato si gira intorno all’eliminazione delle cause della corruzione e della discordia e di lavorare verso un riavvicinamento tra le persone in modo che si fa migliorare le loro condizioni di vita.

Non c’è dubbio che, la fedeltà e l’emendazione, rappresentano il fine desiderato dai fedeli, sia nei loro fatti e sia nei loro detti, dato che senza la fedeltà il lavoro compiuto non vieni accettato e, quindi l’uomo deve essere fedele in se stesso per primo e nei suoi fatti e detti. Inotre, deve anche fare del bene, preoccuparsi per gli altri persone e cerca anche di aiutarli ed a migliorarli.

In realtà, colui che osserva i versetti del nobile corano con molta attensione, troverà che sono interessati con molta attenzione a questo grande valore cioè – l’emendazione – dove il radice della parola emendazione con le sue derivazioni -come (correzione)- sono menzionate per quasi centosessanta volta, dato che per ogni volta che si ripeta un concetto dimostra in tale modo la sua importanza ed il suo onore. Ed infatti nel corano il concetto della correzione e dell’emendazione avevva diversi sigificati dove indicano che l’islam ha lo scopo di megliorare e di correggere l’uomo nella sua credenza, nel suo comportamento, nei suoi atti di culto e nei tutte le condizioni della sua vita. 

Vediamo anche come il nobile corano ha collegato tra la fede in Allah l’Altissimo e l’emendazione in molti e diversi versetti coranici in un riferimento all’importanza dell’emendazione e che essa una dei principi della fede in Allah l’Altissimo, Allah dice: “Quanto a chi crede e si emenda, non avrà nulla da temere e non sarà afflitto.” ( Corano Sura VI:48). Allah dice: “Ti interrogheranno a proposito del bottino .Di’: « Il bottino appartiene ad Allah e al Suo Messaggero». Temete Allah e mantenete la concordia tra di voi. Obbedite ad Allah e al Suo Messaggero, se siete credenti.” (Corano sura VIII: 1).

Inoltre, il nobile corano ha collegato pure tra il timore di Allah –Dio- e l’emendazione, Allah dice “chi allora sarà timorato e si correggerà non avrà nulla da temere e non sarà afflitto.” (Corano Sura VII: 35). Ed anche ha collegato tra Il pentimento e l’emendazione, Allah dice: “ Invece coloro che si sono pentiti e si sono emendati.” (Corano Sura II: 160). “se poi si pentono e si ravvedono.” (Corano Sura IV: 16). “Eccetto coloro che in seguito si saranno pentiti ed emendati.” (Corano Sura XXIV: 5). Quindi l’emendazione in realtà è il frutto della fede in Allah l’Altissimo, il frutto del timore in Allah e del pentimento sincero ad Allah Signore dei mondi. 

Evidentemente anche che, il corano ha incitato all’emendazione per la sua utilità grandiosa, Allah dice: “ Non c’è nulla di buono in molti dei loro conciliaboli, eccezion fatta per chi ordina un’elemosina o una buona azione o la riconciliazione tra gli uomini. A chi fa questo per compiacimento di Allah daremo ricompensa mmensa.” (Corano Sura IV:114).

Se seguiamo  le notizie dei profeti e dei messaggeri con i loro popoli , troveremo che loro hanno inviato per lʼemendazione della corruzione che esiste nella terra da gente, perciò il messaggio di tutti i profeti era uno , ciò è lʼemendazione dell’universo dalla corruzione , dai peccati e dalle malattie diffuse, da qua ogni profeta è venuto per riformare la corruzione diffusa nella sua epoca , Allah li mandò  missionari e ammonitori con la dottrina e etica per riformare gli animi ed eliminare sul politeismo. Allah disse “Non inviammo prima di te nessun messaggero senza rivelargli: « Non c’è altro dio che Me  AdorateMi  ” (sura Al-Anbiyâ’)  .  l’invito dei profeti è venuto per riformare il lavoro dell’uomo nella vita e per ottenere il piacere da Allah nella altra vita .

 Profeta di Allah Nouh( pace su di lui ) ha invitato il suo popolo per riformare se stesso con la religione di Allah ed adorare solo Allah, e rinunciare ad adorare gli idoli che non danneggiano o beneficio. Allah l’Altissimo disse ”   e hanno detto  Non abbandonate i vostri dei, non abbandonate né Wadd, né Suwa, né Yaghuth, né Ya’uq, né Nasr’  Essi ne hanno traviati molti; [Signore,] non accrescere gli ingiusti altro che nella perdizione»   (sura Nûh 23-24) . Nouh desidera loro la riforma attraverso implorare il perdono da Allah, per accrescere i beni e i figli . Allah l’Altissimo disse ” dicendo: Implorate il perdono del vostro Signore, Egli è Colui che molto perdona,  affinché vi invii dal cielo una pioggia abbondante, accresca i vostri beni e i vostri figli e vi conceda giardini e ruscelli,Perché non confidate nella magnanimità di Allah” (sura Nuh 10-13) .

  Shoaib: il predicatore dei profeti ( pace su di lui ) rimedia la corruzione religiosa e economica nel suo popolo ed invita loro a Non truffare sul peso e sulla misura, quindi è venuto con l’invito della riforma che conserva i diritti del venditore e del compratore . Allah l’Altissimo disse nelle parole di Shoaib  ” O popol mio, adorate Allah. Non avete altro dio all’infuori di Lui. Non truffate sul peso e sulla misura. Vi vedo in agiatezza, ma temo per voi il castigo di un Giorno che avvolgerà  O popol mio, riempite la misura e [date] il peso con esattezza, non defraudate la gente dei loro beni e non spargete disordine sulla terra, da corruttori  Quello che permane presso Allah è meglio per voi, se siete credenti. Io non sono il vostro  custode ” (sura Hûd 84 -86).  Poi chiarisce a loro la verità del suo invito e la sua materia è la riforma.  Disse ( pace su di lui )  ” voglio solo correggervi per quanto posso. Il mio successo è soltanto in Allah, in Lui confido e a Lui ritornerò ” ( sura Hud 88 ). Nell’altro versetto , dice ( pace su di lui ) al suo popolo sulla corruzione nella terra e come riformare ” Colmate la misura e non siate fraudolenti , e pesate con giusta bilancia ,Non date agli uomini meno di quel che spetta loro e non corrompete la terra portandovi  disordine ” (sura Ash-Shu’ara’ , 181 – 183).

  Possiamo osservare ovviamente nel detto del profeta shoaib  ( pace su di lui ) quando chiama a riformare, dice  (pace su di lui) “Il mio successo è soltanto in Allah, in Lui confido e a Lui ritornerò ” ( sura Hud 88 ) chiariva che c’è una grande direzione, ogni riformatore deve osservare, questa la direzione è la fedelta nella riforma .

Non vuole attraverso questa riforma un interesse personale, però vuole una riforma che porta il beneficio pubblico a tutti i membri della societa. profeta di Allah Saleh (pace su di lui)  chiama il suo popolo e dice ” Temete Allah e obbeditemi,  Non obbedite ai comandi degli empi, che spargono la corruzione sulla terra senza mai emendarsi ” (sura Ash-Shu’ara’ , 150 – 152).

 E quando sostituisce mosè ( pace su di lui)  suo fratello Aronne  (pace su di lui)  nel suo popolo, raccomanda a lui, non seguire il sentiero dei corruttori ,  Allah disse “E fissammo per Mosè un termine di trenta notti, che completammo con altre dieci affinché fosse raggiunto il termine di quaranta notti stabilito dal suo Signore. E Mosè disse a suo fratello Aronne : «Sostituiscimi alla guida del mio popolo, agisci bene e non seguire il sentiero dei corruttori ”  (sura Al-A’raf, 142).

Il profeta dell’islam (pace e benedizione di Allah su di lui) è venuto per completare l’invito della riforma in tutti gli aspetti della vita religiosa , sociale, economica e politica. Con uno sguardo profondo nella vita e la biografia del profeta (pace e benedizione di Allah su di lui) troviamo che egli ha costruito una civiltà islamica collegata ai valori ed l’etica. dove c’era una corruzione morale nella società prima,  come: L’adulterio, furto, omicidio, l’usura , mangiare la ricchezza delle persone illegalmente e mangiare la ricchezza dell’orfano ed altre cose  immorali. ma il messaggero di Allah (pace e benedizione di Allah su di lui)   ha affrontato questi problemi attraverso la riforma , per questo il suo invito (pace e benedizione di Allah su di lui) era un invito per la vita e per la riforma dell’individuo e la societa.

Anche il Profeta (Pace e benedizione su di Lui) ha invitato per i valori umani e dei principi che realizzano  la riforma della società, e di conservare la sua unità, la sua forza, il suo coesione e l’interdipendenza, in modo che l’umanità vive in pace e armonia, senza il conflitto o la discordia,senza la violenza o il terrorismo, al contrario di ciò che vediamo sulla scena della violenza, e la corruzione nella terra con il omicidio ed il sabotaggio.

E di questi valori che sono stati approvati da tutti le leggi divini per il bene delle riforme: la giustizia, la tolleranza , il rispetto del Patto, e la performance del Segretariato, e l’onestà in parole e opere, essere buoni con i genitori, e la santità della ricchezza dell’orfano, essere buoni con i vicini, una parola gentile, perché la la fonte della legislazione celeste è uno, e  perciò il nostro profeta (Pace e benedizione su di Lui) disse: “i profeti sono fratelli, le loro madri sono diversi,ma il loro religione è uno” (Al-Bukhari) , Le leggi di Sharia  possono essere diverse nel modo di culto e delle prestazioni a seconda della natura del tempo e dello spazio, ma l’etica ei valori umani che sono la base per la convivenza non differiva in nessuna delle leggi della Sharia, dice il nostro Profeta (Pace e benedizione su di Lui) “ Tra le parole apprese dalle genti della Prima Pofezia: Se non ne provi vergogna, fa quello che vuoi!” (Al-Bukhari). Quale  legge delle leggi celesti che ha legalizzato l’uccisione dell’anima che Allah ha proibito tranne che da destra, o legalizzato la disobbedienza ai genitori, o mangiare il cibo illecito, o mangiare la ricchezza degli orfani, o mangiare il diritto del fattore o il dipendente?

E quale  legge che ha legalizzato la menzogna, la perfidia, il tradimento, rompere il Patto, o fare il male contro il bene?, Ma al contrario, tutte le religioni celesti hanno deciso all’unanimità di questi alti valori umani,e quello che è venuto fuori di essi, non è venuto fuori sulle opportune di religioni solo, ma uscire in adeguata umanitaria e desquama della sua umanità e buon senso che Allah creò l’uomo con essa.

E per questo Ibn Abbas (Allah si compiaccia di Loro) ha ditto nell’iterpretazione del detto di Allah L’Alttissimo: { 151 Di’: « Venite, vi reciterò quello che il vostro Signore vi ha proibito e cioè: non associateGli alcunché, siate buoni con i genitori, non uccidete i vostri bambini in caso di carestia: il cibo lo provvederemo a voi e a loro. Non avvicinatevi alle cose turpi, siano esse palesi o nascoste. E, a parte il buon diritto, non uccidete nessuno di coloro che Allah ha reso sacri. Ecco quello che vi comanda, affinché comprendiate . 152 Non avvicinatevi se non per il meglio i beni dell’orfano, finché non abbia raggiunto la maggior età, e riempite la misura e date il peso con giustizia. Non imponiamo a nessuno oltre le sue possibilità. Quando parlate siate giusti, anche se è coinvolto un parente. Obbedite al patto con Allah. Ecco cosa vi ordina. Forse ve ne ricorderete. 153 « In verità questa è la Mia retta via: seguitela e non seguite i sentieri che vi allontanerebbero dal Suo sentiero. » Ecco cosa vi comanda, affinché siate timorati.} (Corano Sura VI: 151-153) “Questi sono versetti espliciti, e non erano state abrogate da qualsiasi cosa, da tutti i libri, e sono vietati su tutti i figli di Adamo, e sono la Madre del Libro – significa che loro sono e la base e le origine di qualsiasi  chi  lavoro di loro entrerà il Paradiso, e quello che li  lascia cadere il reddito Fuoco “

Quindi, tutte le chiamate per la riforma, fuori l’invito dei profeti, e lontano dalla strada-Shara, in realtà è un invito a corrompere nei paesi.

Il Profeta (Pace e benedizione su di Lui) ha dato l’esempio nella ideali di bontà e di riforma, in parole e opere, era delle sue supplicazioni (Pace e benedizione su di Lui) la rechiesta della riforma in tutte le questioni, e di  questo il Suo detto(Pace e benedizione su di Lui) “O Allah, correggi la mia fede, che è la guardiana dei miei affari. Rendi migliore il mio mondo da cui traggo il sostentamento. Rendi giusto il mio ritorno a Te. Rendi la mia vita lunga e piena di ogni virtù. Rendi facile la mia morte contro tutti i malvagi.” (Riportato da Muslim)

La bontà e la riforma sono l’ippocampo forte per la sopravvivenza e il progresso della società, abbiamo bisogno di auto-riforma prima e liquidati riforma comprende i settori della vita, sociale, economico e scientifico politicamente diversificata, Riformare il sé legittima richiesta e un dovere religioso, soprattutto in questi giorni in cui la debolezza della fede nelle anime, e la morale corrotta, e hanno perso i diritti e doveri , portando un sacco di gente non sa dovere per il grande né per il scienziato, i parenti ei genitori e non sanno il dovere della patria.

Anche è di la buona riforma che l’individuo è consapevole di ciò che per lui è e ciò che su di lui, non abusare i diritti degli altri, e che l’individuo è consapevole dei suoi doveri, che deve il miglior modo possibile, l’integrità e raccomandare lo stesso a buoni condotti e la moralità, e incassato e alla fine tutti la deviazione e la corruzione sulla terra, l’ingiustizia e riempiva il cuore con l’odio, questo è la base la riforma ,  ciascuno che raggiunge l’auto-riforma con se stesso, con il Suo Dio, con la gente, e con il cosmo, è l uomo che puo essere valido per suo stesso e per gli altri.

La purificazione dellʼanimo attraverso lʼalta morale è il modo verso lʼemendazione che previene lʼingiustizia, il peccato e la disobbedienza di Allah (Dio), perciò la riforma sociale provoca alla costruzione della terra ed alla estrazione fuori i tesori della terra che causa certamente il bene pubblico per la tutta comunità.

Come conferma il sacro Corano, lʼemendazione causa la misericordia, lʼamichevole e la tolleranza fra le persone e tutta la nazione, anche attraverso lʼemendazione possiamo rifiutare la violenza, lʼodio e lʼinvidia.

lʼemendazione è un strumento neccessario per i tutti tempi ed estende a coprire tutti livelli della vita, in questo punto, il profeta Muhammad disse “se verrà il giorno della risurrezione finale in cui qualcuno terrà con la sua mano una piantina, dovrà piantarla” Narro Al-Bukhari.

È utile ricordare che lʼemendazione sarà raggiunta (realizzata) in caso dellʼapplicazione da parte dei tutti, la persona, la famiglia e la società, perchè lʼemendazione è un dovere neccessario per migliorare la vita, ottenere il lavoro facilmente estendere la sicurezza e lʼavanzata alla comunità, e per diffondere la fratellanza e la tolleranza fra la gente, per questo motivo il profeta Muhammed ama per sempre lʼuomo che introduce il suo sforzo per correggere i rapporti umanitari fra gli avversari, dove il profeta disse che “la religione islamica è cominciata strana e ritornerà starna, per questo motivo meritano la bontà e la gloria i forestieri che correggono dopo di me quello che è rovinato da parte dalla gente” Sunnan Al-Termidi.

lʼemendazione può causare buonissime conseguenze non solo per la persona ma anche per la comunità, per esempio:

1- Il raggiungimento alla vita eccellente, dove Allah disse nel sacro Corano “Daremo una vita eccellente a chiunque, maschio o femmina, sia credente e compia il bene. Compenseremo quelli che sono stati costanti in ragione delle loro azioni migliori” An-nahl 97.

2- La lontananza della distruggimento, dove Allah disse nel sacro Corano “Mai il tuo Signore annienterebbe ingiustamente le città, se i loro abitanti agissero rettamente” Hud 117.

3- lʼeredità della terra che verrà accompagnata allʼemendazione, dove Allah disse nel sacro Corano “Lo abbiamo scritto nel Salterio, dopo che venne il Monito: La terra sarà ereditata dai Miei servi devoti” Al-Anbiya’ 105.

4- La protezione da parte di Allah verso i suoi servi devote, dove Allah disse nel sacro Corano “ché il mio Patrono è Allah, Colui che ha fatto scendere il Libro, Egli è il Protettore dei devoti” Al-A’raf 196.

5- La protezione dei figli e dei nipoti, dove Allah disse nel sacro Corano ” Il muro apparteneva a due orfani della città e alla sua base c’era un tesoro che apparteneva loro. Il loro padre era uomo virtuoso e e il tuo Signore volle che raggiungessero la loro età adulta e disseppellissero il loro tesoro; segno questo della misericordia del tuo Signore. Io non l’ho fatto di mia iniziativa. Ecco quello che non hai potuto sopportare con pazienza” Al-Kahf 82.

La costituzione del muro delle due orfani che è ricordata nella racconta di Mosè e il servo devoto non è per puro caso, ma è una conseguenza risultativa dellʼemendazione e della devozione del loro padre, in questo punto disse il figlio di Abbas, che Allah sia soddisfatto del padre e del figlio, i tutti due orfani sono protezionati come una seguenza risultativa dellʼemendazione e della devozione del loro padre.

6- lʼemendazione può causare la sicurezza del panico nella questa vita e nella vita altra, dove Allah disse nel sacro Corano ” Non mandammo gli inviati se non come nunzi e ammonitori: quanto a chi crede e si emenda, non avrà nulla da temere e non sarà afflitto” Al-An’am 48. Anche può realizzare le perdonanza e la misericordia, dove Allah disse nel sacro Corano “Non potrete mai essere equi con le vostre mogli anche se lo desiderate. Non seguite però la vostra inclinazione fino a lasciarne una come in sospeso . Se poi vi riconcilierete e temerete [Allah] ebbene Allah è perdonatore, misericordioso” An-Nisa’ 129.

lʼemendazione è un carattere amato da parte di Allah e il suo profeta Muhammad (pace e benedizione di Dio su di lui) con cui la vita diventa diritta e migliore, la nazione diventa forte e avanzata, non ćè qualche debole, i musulmani possono unire e non ci sarà qualche differenza fra loro, perchè lʼemendazione rappresenta il simbolo dei credenti, dove Allah ha detto nel sacro Corano ” In verità i credenti sono fratelli: ristabilite la concordia tra i vostri fratelli e temete Allah. Forse vi sarà usata misericordia” Al-Hujurat 10.

Se perdiamo lʼemendazione, la comunità forse sarà corruttivo, le famiglie forse decaderanno, diffonderà la grande confusione e la corruzione, cresceranno gli sacrilegi e gli desideri ardenti e potrà decadere la comunità, lo stato e la civiltà, per  questo motivo, il lascio dellʼemendazione causa tutte le forme dei tormenti come la povertà, lʼumiliazione e la meschinità.

I tratti caratteriali più nobili nel messaggio del profeta Muhammad
14 Rabi’ Awal 1437 Egira : 25 Dicembre 2015 a.D (su di Lui la pace e la benedizione di Allah)

awkaf

Primo: Gli elementi :

1-      L’Islam è la religione dei tratti caratteriali più nobili.

2-      il crollo morale delle nazioni.

3-      la moralità è un beneficio dei culti corretti.

4-      Come superare con le nostre morali.

Secondo: Gli elementi di prova:

le prove dal Sacro Qurano

1-      Allah L’Onnipotente dice { e in verità di un’immensa grandezza è il tuo carattere . } [Corano, Sura di Al-Qalam v. 4]

2-      E L’Onnipotente dice { Prendi quello che ti concedono di buon grado ,ordina il bene e allontanati “. } [Corano, Sura di Al-A’râf v. 199]

3-      E L’Onnipotente dice { 33 Chi mai proferisce parola migliore di colui che invita ad Allah, e compie il bene e dice: « Sì, io sono uno dei Musulmani

»? 34 Non sono certo uguali la cattiva [azione] e quella buona. Respingi quella con qualcosa che sia migliore : colui dal quale ti divideva l’inimicizia, diventerà un amico affettuoso. 35 Ma ricevono questa [facoltà] solo coloro che pazientemente perseverano; ciò accade solo a chi già possiede un dono immenso ..} [Corano, Sura di Fussilat vv. 33-35]

4-      E L’Onnipotente dice { I servi del Compassionevole : sono coloro che camminano sulla terra con umiltà e quando gli ignoranti si rivolgono loro, rispondono: « Pace! »; } [Corano, Sura di Al-Furqân v. 63]

5-      E L’Onnipotente dice {  O figlio mio, assolvi all’orazione, raccomanda le buone consuetudini e proibisci il biasimevole e sopporta con pazienza quello che ti succede: questo il comportamento da tenere in ogni impresa. 18 Non voltare la tua guancia dagli uomini e non calpestare la terra con arroganza: in verità Allah non ama il superbo vanaglorioso. 19 Sii modesto nel camminare e abbassa la tua voce: invero la più sgradevole delle voci è quella dell’asino». }  [Corano, Sura di Âl ’Imrân v. 31]

6-      E L’Onnipotente dice { Recita quello che ti è stato rivelato del Libro ed esegui l’orazione. In verità l’orazione preserva dalla turpitudine e da ci che è riprovevole. Il ricordo di Allah è certo quanto ci sia di più grande . Allah conosce perfettamente quello che operate. 46 Dialogate con belle maniere con la gente della Scrittura, eccetto quelli di loro che sono ingiusti. Dite [loro]: « Crediamo in quello che è stato fatto scendere su di noi e in quello che è stato fatto scendere su di voi, il nostro Dio e il vostro sono lo stesso Dio ed è a Lui che ci sottomettiamo . } [Corano, Sura di Al-’Ankabût vv. 45-46]

7-      E L’Onnipotente dice { Il Pellegrinaggio avviene nei mesi ben noti . Chi decide di assolverlo, si astenga dai rapporti sessuali, dalla perversità e dai litigi durante il Pellegrinaggio . Allah conosce il bene che fate. Fate provviste , ma la provvista migliore è il timor di Allah, e temete Me, voi che siete dotati di intelletto. } [Corano, Sura di Al-Baqara v. 197]

8-      E L’Onnipotente dice { Non dare ascolto ad alcun miserabile spergiuro , 11 al diffamatore, seminatore di maldicenza, 12 a quel grande nemico del bene, trasgressore, peccatore, 13 arrogante e persino bastardo . 14 [Non dargli ascolto,] anche se possiede ricchezze e progenie. 15 Quando i nostri versetti gli sono recitati, dice: « Favole degli antichi ! »   16 Lo marchieremo sul grugno . } [Corano, Sura di Al-Qalam vv. 10-16]

le prove dalla Sunna del Profeta

1-      Secondo an-Nawwas ibn Sam’an (Allah si compiaccia di lui), il Profeta(pace e benedizione su di lui) ha detto:  » La rettitudine è la buona condotta; il peccato è ciò che fa vacillare la tua anima e ti ripugna che gli altri ne siano a conoscenza  « [Hadith riferito da Muslim]

2-      Secondo Abi Ad-darda’  (Allah si compiaccia di lui), il Profeta(pace e benedizione su di lui) ha detto:  » Non c’è qualcosa di più pesante nel bilancio del credente nel Giorno della Resurrezione, che la buona morale , ed Allah odia l’osceno che maleducato. «  [ Hadith riferito da Ahmad]

3-      Secondo Abu-Hurayra ( Allah si compiaccia di lui)  che il Messaggero di Allah (pace e benedizione su di lui) ha detto; » In effetti sono stato solo mandato a completare i tratti caratteriali più nobili.  «[ Hadith riferito da  Ahmad]

4-      Abu Dharr Giundub ibn Giunada e Abu Abd ar-Rahman Muaz ibn Giabal (Allah si compiaccia di loro) riferiscono che il Messaggero di Allah (pace e benedizione su di lui) ha detto; » Ovunque tu sia, temi Dio; ad una cattiva azione fai seguire un’opera buona, la quale cancellerà la prima. Tratta la gente benevolmente. « [Hadith riferito da At-Tirmidhi]

5-      Secondo Abu-Hurayra ( Allah si compiaccia di lui)  che il Messaggero di Allah  (pace e benedizione su di lui) ha detto; » L’uomo più perfetto nella sua fede tra i credenti è colui il cui comportamento è più eccellente; e il meglio di voi sono quelli che sono i migliori per le loro mogli « [ Hadith riferito da Ahmad]

6-      Secondo Sa’d Ibn Hisham Al-Ansari ha detto :  »Ho detto “ O Madre dei Credenti!” riferisce ad `Aishah ( Allah si compiaccia di lei) mi racconta sul comportamento del Messaggero di Allah  (pace e benedizione su di lui), Lei mi ha detto “leggi tu ILCorano?” ho risposto di Si , Lei allora ha detto “ il comportamento del Messaggero di Allah  (pace e benedizione su di lui) era IL Corano” «[Hadith riferito da Muslim]

7-      Secondo `Aishah ( Allah si compiaccia di lei)  ha detto: ho sentito dire dal Messaggero di Allah (pace e benedizione su di lui): »In fatti, il credente raggiungerà per la sua buona condotta il grado di colui che prega durante la notte e osserva il digiuno durante il giorno. «   [Hadith riferito da Abu-Dauod]

8-      Secondo Gabir ibn Abullah ( Allah si compiaccia di lui) che il Messaggero di Allah (pace e benedizione su di lui) ha detto; » Il più caro e più vicino tra di voi a me nel Giorno della Resurrezione sarà uno che è il meglio di te in maniere e la più ripugnante tra di voi a me e più lontano di voi da me sarà i pomposi, i garruli, e . Al-Mutafaihiqun ” I Compagni gli chiese: “O Messaggero di Allah! Sappiamo i pomposi ed i garruli, ma non sappiamo che Al-Mutafaihiqun sono ” Egli rispose:. “Il popolo arroganti ” «   [Hadith riferito da At-Tirmidhi]

Senza dubbio che gli aspetti della grandezza dell’Islam sono molti, perchè l’Islam è una religione morale e canone, ed unisce i valori morali e umani che incarna l’immagina ideale del comportamento virtuoso, oltre che la grandezza dell’Islam include tutti gli aspetti della vita, ci invita a osservare tutte le virtù senza eccezione , e nello stesso tempo ci ordina da stare lontano da tutti i vizi.

Dalle virtù che l’Islam ci invita a farle :  la pazienza , la mansuetudine, l’onestà, la clemenza, la fedeltà, la generosità, vergogna e modestia, fortezza e giustizia, la liberalità, l’aiuto umano, le buone parole , buona fede, il rispetto per gli anziani, riforma tra la gente, la considerazione degli altri sentimenti e gli altri del buon comportamento, ciò è indicato dal seguente versetto : Allah disse “In verità questo Corano conduce a ciò che è più giusto e annuncia la lieta novella ai credenti, a coloro che compiono il bene: in verità avranno una grande ricompensa”  sura di Al Isra. 9.

Ci sono molti versetti nel sacro corano a confermare questo , come nel questo versetto in cui Allah ordine il suo profeta  ( pace e benedizione di Allah su di lui ) “Prendi quello che ti concedono di buon grado ,ordina il bene e allontanati dagli ignoranti ” ) sura di Al-A’râf . 199( . Allah disse ” Non c’è nulla di buono in molti dei loro conciliaboli, eccezion fatta per chi ordina un’elemosina o una buona azione o la riconciliazione tra gli uomini. A chi fa questo per compiacimento di Allah daremo ricompensa ” ) sura di An-Nisâ’. 199(. I versetti in questo significato sono molti e ci invitano al buon comportamento , perchè la buon comportamento riffinano gli uomini e metterli sulla strada giusta.

Ci sono alcuni testi della Sunna del Profeta che confermano

l’importanza dell’etica nella vita umana: il profeta  ( pace e benedizione di Allah su di lui ) ha detto ” la carità è il buon comportamento ” [Hadith riferito da Muslim]. Secondo Abi Ad-darda’  (Allah si compiaccia di lui), il Profeta(pace e benedizione su di lui) ha detto:  :  » Non c’è qualcosa di più pesante nel bilancio del credente nel Giorno della Resurrezione, che la buona morale , ed Allah odia l’osceno che maleducato. « . il profeta invitava sempre ai nobili valori, il Messaggero di Allah  (pace e benedizione su di lui) ha detto; » L’uomo più perfetto nella sua fede tra i credenti è colui il cui comportamento è più eccellente; e il meglio di voi sono quelli che sono i migliori per le loro mogli « [ Hadith riferito da Ahmad]. E quando qualcuno ha domandato il profeta  ( pace e benedizione di Allah su di lui ), cosa fa entrare molta gente in paradiso : rispose ” il timore do Allah ed il buon comportamento” estr. AT-THIRMIDI.

l’etica nell’islam ha una condizione alta e speciale perché è la base e la materia della religione, quando qualcuno chiede il profeta ( pace e benedizione di Allah su di lui ), che cosa è la religione ? il profeta disse : il buon comportamento , ( Elnissai). Dove il profeta ( pace e benedizione di Allah su di lui )  ha annunciato che il primo obiettivo della sua missione e del suo messaggio è il completare i nobili valori ( Makarem Al Akhlaq ). Il profeta disse : sono stato inviato per completare I nobili valori  ( Makarem Al Akhlaq ).  anche prima del suo messaggio ,la gente gli chiamava  l’onesto e l’affidabile. Il Profeta è stato un grande esempio nel buon comportamento. perciò Allah ha descritto il profeta nel sacro corano con questo versetto : ” e in verità di un’immensa grandezza è il tuo carattere” . è  una grande testimonianza di Dio al Suo Profeta generoso  per  la grandezza della sua etica e il buon comportamento.   perché tutte le virtù si trovano nel profeta  ( pace e benedizione di Allah su di lui ) .  la madre dei credenti AISHA ha confermato questo , quando lei  ha detto che il comportamento del profeta   ( pace e benedizione di Allah su di lui ) era il sacro corano.

 Il profeta ( pace e benedizione di Allah su di lui )  è stato un modello pratico per seguire l’etica coranici,  era il più  migliore persona nel comportamento, nella amicizia, nella clemenza, nel perdono , nella mansuetudine, nell’onestà e nella sincerità,   il profeta è stato un modello della modestia, malgrado lui è il maestro dell’ umanità.   la madre dei credenti KHADIJA ha descritto il  profeta , disse :   visita le parenti e sostiene le difficoltà ed aiuta gli altri.  Allah ha descritto il profeta nel sacro corano con questo versetto : ”   E’ per misericordia di Allah che sei dolce nei loro confronti! Se fossi stato duro di cuore, si sarebbero allontanati da te. Perdona loro e supplica che siano assolti. Consultati con loro sugli ordini  da impartire; poi, quando hai deciso abbi fiducia in Allah . Allah ama coloro che confidano in Lui ” . (   Âl ’Imrân. 159 ). Con quest’ etica , il profeta   ( pace e benedizione di Allah su di lui )   poteva avere i cuori e le menti.

Il profeta ha educato i suoi compagni sui nobili valori  ( Makarem Al Akhlaq )  e  ordina loro che mantenerle . Quando il Profeta disse ad Abu Dhar “Temete di Allah dove sei stato, e seguire il male con il bene a cancellare , e trattare con la gente con buon comportamento ”  . perciò loro hanno imparato la compassione , il perdono e la liberalità, ed eliminano il neurologico e l’ira attraverso la mansuetudine e il perdono,  e hanno offerto i migliori esempi in questo.  quando il profeta ha emigrato dalla Mecca a Medina, la gente di Madina e gli emigrati sono diventati come i fratelli. ci sono nel sacro corano alcuni modelli fantastici , non sono privati a determinate persone ,ma divenne un aggettivo per tutti i musulmani, Allah disse : ” preferiscono a loro stessi nonostante

siano nel bisogno”.  i maestri degli stati avevano i nobili valori e erano il modello da imitare, per questo la gente entra in religione di allah in folla quando vedono il buon trattamento e la bella etica, ma quando comincia a allontanare dal metodo giusto e il comportamento divenne male, Perso i valori morali,  ed i modelli e concetti sono cambiati.

lʼaltezza morale certamente protegge le comunità dal degradamento e del caos e dalla perdita, anche lʼaltezza morale porta come conseguenza alla sicurezza della nazione, alla sua forza e alla dignità dei loro figli, invece, la diffusione della decadenza e dell’immoralità a causa del rifiuto della moralità e buone azioni, per questo motivo, un poeta dice:

lʼaltezza morale è la origine della soddisfazione dellʼanimo, come la moralità cattiva porta come consequenza alle cattive condizioni.

Così ćè unʼavvertimento della decadenza morale, dove ha narrato Sahl ibn Saad al-Saadi “che Allah sia soddisfatto di lui” che ha sentito il Profeta “pace su di lui” dice: ” Allah è il più generoso ed ama la generosità e lʼaltezza morale, invece, Allah odia la cattive morali e brutti comportamenti”

Con lʼaltezza morale, le nazioni possano andare avanti e stabilire un grande civiltà, invece, in caso dellʼassenza della moralità le nazioni faranno nulla, si perdono lʼequilibrio e crollano, come le civiltà che crollano non solo a causa della sua economica e della sua potenza militare, ma anche a cuasa della decadenza morale, in questo punto, il principe dei poeti Ahmed shawki dice:

In caso dellʼaltezza morale, ci saranno le civiltà e le nazioni avanzate, ma in caso dellʼassenza morale, non troverà qualche civiltà ed avanzamento.

Tra gli scopi dei colti principali nel sacro Corano e nella Sunna, possiamo trovare lʼaltezza morale che comprende la miglioranza dei comportamenti del muslim attraverso le preghiere, gli elemosine e il pellegrinaggio che influenzano positivamente sia lʼuomo che la comunità, perchè lʼisalm non è rito religioso da svolgere alla moschea solo e non ha relazione con realtà, lʼisalm certamente non sa la truffa, il monopolio e non invita a fare il male contro lʼaltro, nellʼisalm tutti fatti religiosi (colti) invitano a migliorare i comportamenti del muslim, tali comportamenti sono tra gli scopi della preghiera, dove Allah (lʼAltissimo Signore) ha detto nel sacro corano: “Recita quello che ti è stato rivelato del Libro ed esegui l’orazione. In verità l’orazione preserva dalla turpitudine e da ci che è riprovevole. Il ricordo di Allah è certo quanto ci sia di più grande . Allah conosce perfettamente quello che operate” Al-ankabut 45.

Da Ibn Abbas, “che Allah sia soddisfatto del padre e del figlio” ha sentito il profetta dice: “Allah (lʼAltissimo Signore) ha detto che accetto la preghiera solo dalle persone che essere sottomesse della mia grandezza, che non essere superbe, che intendono obbedirmi, che hanno la pietà per i mischini, gli uomini poveri, le vedove e per i feriti” narrò Al-Bazar.

Così lʼelemosina, il digiuno, il pellegrinaggio e tutti atti dei culti dellʼislam che invitano a purificazione dellʼanimo, dove allah (lʼAltissimo Signore) ha detto: “Preleva sui loro beni un’elemosina tramite la quale li purifichi e li mondi e prega per loro. Le tue preghiere saranno un sollievo per loro. Allah tutto ascolta e conosce” At-tawba 103. Per questo motivo il profeta Muhammad si usa lʼelemosina comprendendo il maggior parte dei comportamenti buoni del muslim, dove il profeta (pace e benedizioni di Allah su di lui) ha detto che: “il tuo sorriso verso lʼaltro è un’elemosina, il tuo aiuto dellʼaltro  è un’elemosina, un’ingiunzione ad operare il bene è unʼelemosina, ed astenersi da ciò che è riprovevole è unʼelemosina, il rimuovere dell’ostacolo dalla strada  è unʼelemosina e il tuo aiuto a chi ha smarrito la strada è unʼelemosina” narrò Al-Bazar.

Per quanto reguarda al digiuno, è un dovere religioso e il suo scopo è il timore da Allah, come Allah ha detto nel sacro Corano che: “O voi che credete, vi è prescritto il digiuno come era stato prescritto a coloro che vi hanno preceduto. Forse diverrete timorati” Al-Baqara 183. Attraverso il digiuno il muslim può purificare il suo animo e migliorare i suoi comportamenti, dove ha narrato Abu Hurayra “che Allah sia soddisfatto di lui” che il profeta Muhammad (pace e benedizioni di Allah su di lui) ha detto che: “il digiuno è una delle protezioni dei peccati in cui non ci sono i tutti vizi e tutti tipi delle parole indecenti, il digiunatore deve lasciare ognuno che ha voglia di dire oscenità o di combattere con se stesso dicendo due volte: sto  digiundo” narrò Al-Bukhari. Perciò il digiuno deve influenzare bene nei comportamenti e fatti del muslim.

Anche Allah ha detto sul pellegrinaggio: “Il Pellegrinaggio avviene nei mesi ben noti . Chi decide di assolverlo, si astenga dai rapporti sessuali, dalla perversità e dai litigi durante il Pellegrinaggio . Allah conosce il bene che fate. Fate provviste , ma la provvista migliore è il timor di Allah, e temete Me, voi che siete dotati di intelletto” Al-Baqara 197. Anche Abu Hurayra “che Allah sia soddisfatto di lui” ha narrato che il profeta Muhammad (pace e benedizioni di Allah su di lui) ha detto che: “chi svolge i fatti del pellegrinaggio senza i rapporti sessuali e la perversità, purifica la sua anima del peccato” narrò muslim.

I doveri religiosi devono influenzare positivamente sui comportamenti dellʼuomo e sullʼcomunità, invece lʼinnamoramento influenza negativamente sullʼuomo in questa vita o lʼaltra, come ha detto il profeta (pace e benedizioni di Allah su di lui): “sapete lʼinsolvente? i suoi compagni hanno risposto che lʼinsolvente è la persona che non ha soldi, poi il profeta ha detto che lʼinsolvente è la persona che ha fatto molto il bene come la preghiera, lʼelemosina e il pellegrinaggio, ma ha fatto anche nello stesso tempo con le molte genti molti peccati come il maledire, il rubare, lʼuccisione e il colpire, veneranno le queste genti al giorno della risurrezione prenderanno i suoi benefizi e lo daranno i suoi peccati poi enterà il gran fuoco” narrò Al-termezy. Quando il profeta Muhammad è stato domandato da parte di un compagno: O nostro profeta, Se una donna caratterriza di fare molto il bene come la preghiera, lʼelemosina e il digiuno ma nello stesso tempo maledice i suoi vicini? Il profeta ha risposto dicendo: questa donna sarà nel gran fuoco. Mentre se una donna non caratterriza di fare il bene come la prima donna, ma mantiene un rapporto ottimo con i suoi vicini? Il profeta ha risposto dicendo: questa donna sarà nel paradiso (giardino). Narrò Ahmed.

lʼaltezza morale comprende le tutte persone, non ci sono le differenze fra il musulmano e lʼaltro, tutti sono fratelli nellʼumanità, perciò Allah ha detto nel sacro Corano: “In verità abbiamo onorato i figli di Adamo, li abbiamo condotti sulla terra e sul mare e abbiamo concesso loro cibo eccellente e li abbiamo fattiprimeggiare su molte delle Nostre creature” Al Isra’ 70. Una volta, quando è passato un funerale, il profeta ha fatto una domanda, a chi questo funerale? Ha risposto uno dei suoi compagni dicendo è funerale della persona ebraica, il profeta si è rattristato e ha detto questo era unʼanimo. Narrò Al-Bukhari. Anche Allah ha detto nel sacro Corano: ” Dialogate con belle maniere con la gente della Scrittura, eccetto quelli di loro che sono ingiusti. Dite [loro]: “Crediamo in quello che è stato fatto scendere su di noi e in quello che è stato fatto scendere su di voi, il nostro Dio e il vostro sono lo stesso Dio ed è a Lui che ci sottomettiamo” Al-Ankabut 46. Anche narrò Megahed che “quando è stata macellata la pecora di Abd AIlah figlio di Amr, ha detto  “Abd AIlah” due volte: ne avete donato al nostro vicino ebraico? Perchè ho sentito il profeta Muhammad (pace e benedizioni di Allah su di lui) dire: lʼangelo Gabriele sempre mi raccomanda alla tolleranza con il vicino che forse diventirà il suo erede” narrò Al-termezy.

Certamente lʼaltezza morale copre tutte le creature sia la gente che lʼanimale, narrò Abu Hurayra (che Allah sia soddisfatto di lui) ” Il Messaggero di Allah (pace e benedizioni di Allah su di lui) disse: “Ad un uomo venne una gran sete mentre stava per via; trovò un pozzo, vi scese e bevve, e quindi ne uscì. Ed ecco che c’era un cane, la lingua penzoloni, che mordeva la terra per la sete; l’uomo disse: “Questo cane è arrivato allo stesso punto cui ero arrivato io per la gran sete”, e scese nel pozzo, si riempì le scarpe di acqua, le tenne con la bocca finché si fu arrampicato su, ed abbeverò il cane. Allah gli rese grazie, e lo perdonò”. Chiesero: “Messaggero di Allah! C’è dunque ricompensa per noi anche in riferimento agli animali?” Rispose: “C’è una ricompensa in riferimento ad ogni essere vivente” Narrò Al-Bukhari. Anche Abd Allah figlio di Umar (sia soddisfatto Iddio di ambedue) riferì che l’inviato di Dio –(Iddio lo benedica e gli dia eterna salute) aveva raccontato:

“Una donna, che aveva rinchiuso una gatta fino a farla morire di fame, fu dannata per questo. A causa della gatta entrò nel grande fuoco, e le fu detto, Dio sa da chi: Non le hai dato né da mangiare né da bere quando l’hai rinchiusa, e non le hai neppure permesso di andarsene a mangiare i piccoli animali che sono il suo cibo” Narrò Al-Bukhari.

Se vogliamo ottenere lʼalta posizione nella nostra comunità, dobbiamo seguire lʼesempio buono che ha la maggior parte nella formazione della moralità, Allah ha detto nel sacro Corano: “Avete nel Messaggero di Allah un bell’esempio per voi, per chi spera in Allah e nell’Ultimo Giorno e ricorda Allah frequentemente” Al-Ahzab 21. In questo punto il padre rappresenta lʼesempio per suo figlio, dove ci ha informato il profeta Muhammad (Iddio lo benedica e gli dia eterna salute) che il nato viene al mondo con la pura natura e i suoi genitori lo influenzano sul campo religioso, Narrò Abu- Hurayrah che il profeta Muhammad (Iddio lo benedica e gli dia eterna salute) ha detto che “il nato bambino viene al mondo con la pura natura, poi i suoi genitori lo diventano ebraico o cristiano” completa Abu- Hurayrah dicendo una versetta del Corano ” Rivolgi il tuo volto alla religione come puro monoteista , natura originaria che Allah ha connaturato agli uomini ; non c’è cambiamento nella creazione di Allah. Ecco la vera religione, ma la maggior parte degli uomini non sa” Ar-Rum 30.

lʼinsegnante- con i suoi comportamenti e le sue moralità- deve rappresentare lʼesempio per gli suoi studenti, perciò Al-Imam Al- Shafei ha consigliato lʼinsegnante dei figli del califfato Haroun El- Rasheed dicendo “migliora i tuoi comportamenti e il tuo animo perchè sei lʼesempio degli i tuoi studenti sia nel bene che nel male”

è importante ricordare che ci sono molte forme delle moralità, fra loro la moralità della persona, la moralità familiare fra il marito e la sua moglia, fra i genitori e i suoi figli, fra  i vicini ecc…, la moralità della comunità nel quanto reguarda alla compra, alla vendita, alla vicinità, alla compagna e al lavoro ecc…., la moralità internazionale fra i diversi paesi e la moralità della guerra e del pace.

Finalmente, ci sono molti motivi che aiutano ogni persona di ottenere lʼaltezza morale e i buoni caratteri fra loro, la preghiera e la fede nel Allah, il combattere dellʼanimo e dei suoi desideri, mettendo in considerazione le conseguenze del brutto carattere e la sua influenza negativa alla persona e alla comunità.

Gli aspetti di onorare il Messagero
(Pace e benedizione di Allah su di Lui)
17 Rabi’ Awal 1437 Egira : 18 Dicembre 2015 A.D

awkaf

Primo: Gli elementi :

  • Onorare il Messagero (pace e benedizione su di lui)all’inizio della creazione.
  • Onorarlo (pace e benedizione su di lui)prima della sua nascita.
  • Onorarlo (pace e benedizione su di lui) con l’onore del pedigree.
  • Chiamarlo con il Suo nome accoppiato con l’orgoglio della profezia e l’onore del messagio.
  • L’obbligo di amarlo ed obbedirgli(pace e benedizione su di lui).
  • Onorarlo (pace e benedizione su di lui)con La difesa da Allah.
  • la universalità del suo messagio (pace e benedizione su di lui).
  • Il fatto che il suo messagio ( pace e benedizione su di lui) è misericordia per il

Secondo: Gli elementi di prova:

le prove dal Sacro Qurano

  • Allah L’Onnipotente dice { E quando Allah accettò il patto dei Profeti: “Ogni volta che vi darò una parte della Scrittura e della saggezza e che vi invierò un messaggero per confermarvi quello che avete già ricevuto, dovrete credergli e aiutarlo”. Disse: “Accettate queste Mie condizioni?”. “Accettiamo” dissero. “Siate testimoni e io sarò con voi testimone. } [Corano, Sura di Âl ’Imrân 81]
  • E L’Onnipotente dice { O Signor nostro, suscita tra loro un Messaggero che reciti i Tuoi versetti e insegni il Libro e la saggezza, e accresca la loro purezza. Tu sei il Saggio, il Possente “. } [Corano, Sura di Al-Baqara 129]
  • E L’Onnipotente dice { E quando Gesù figlio di Maria disse: « O Figli di Israele, io sono veramente un Messaggero di Allah a voi [inviato], per confermare la Torâh che mi ha preceduto, e per annunciarvi un Messaggero che verrà dopo di me, il cui nome sarà “Ahmad” » . Ma quando questi giunse loro con le prove incontestabili, dissero: « Questa è magia evidente».} [Corano, Sura di As-Saff 6]
  • E L’Onnipotente dice {Chi obbedisce al Messaggero obbedisce ad Allah. E quanto a coloro che volgono le spalle, non ti abbiamo inviato come loro guardiano! } [Corano, Sura di An-Nisâ’ (Le Donne) 80]
  • E L’Onnipotente dice {Di’: “Se avete sempre amato Allah, seguitemi. Allah vi amerà e perdonerà i vostri peccati. Allah è perdonatore, misericordioso”. } [Corano, Sura di Âl ’Imrân 31]
  • E L’Onnipotente dice { O Messaggero, comunica quello che è sceso su di te da parte del tuo Signore. Ché se non lo facessi non assolveresti alla tua missione. Allah ti proteggerà dalla gente. Invero Allah non guida un popolo di miscredenti. ». } [Corano, Sura di Al-Mâ’ida 67]
  • E L’Onnipotente dice { Non ti abbiamo mandato se non come nunzio ed ammonitore per tutta l’umanità , ma la maggior parte degli uomini non sanno.} [Corano, Sura di Sabâ’ 28]
  • E L’Onnipotente dice { Non ti mandammo se non come misericordia per il creato. } [Corano, Sura di Al-Anbiyâ’ 107]
  • E L’Onnipotente dice { In verità Allah e i Suoi angeli benedicono il Profeta. O voi che credete, beneditelo e invocate su di lui la pace . } [Corano, Sura di Al-Ahzâb 56]
  • E L’Onnipotente dice { Non rivolgetevi all’Inviato nello stesso modo in cui vi rivolgete gli uni agli altri. Allah ben conosce coloro che si defilano di nascosto. Coloro che si oppongono al suo comando stiano in guardia che non giunga loro una prova o non li colpisca un castigo doloroso. [Corano, Sura di An-Nûr 63]

le prove dalla Sunna del Profeta

  • Secondo Wathela ibn Al-Askaa’ ( Allah si compiaccia di lui) dice; Ho sentito dire dal Messaggero di Allah (pace e benedizione su di lui) » in verità Allah ha eletto Kenanah dal figli di Isma’il, e ha eletto Quraysh da Kenanah,e di Quraysh e stato eletti i figli di Hashim, e mi stato seclto ed eletto da Figli di Hashim « [Hadith riferito da Muslim]
  • Secondo Al-Erbadh ibn Sareya Al-Salami ha detto; Ho sentito dire dal Messaggero di Allah (pace e benedizione su di lui) »… sono L’ augurio di mio padre Abramo, e la buona profezia di Gesù alla sua gente, ed il sogno di mia madre poiche ha visto che da lei esce una luce che illumina i palazzi nel Sham «  [ Hadith riferito da Ahmad]
  • Secondo Abi-Saed Al-Khudarei (Allah si compiaccia di lui) che il Messaggero di Allah (pace e benedizione su di lui)ha detto; » è venuto da me Gabriele e disse: Il Mio Signore ed Il Tuo dice: “come Ho innalzato la tua fama?” Detto il Messagero: Allah che ne so, detto Il Signore: “se Me si è ricordato dunque tu si ricorda” «[ Hadith riferito da Al-Haythamei in Magmaa’ Az-Zawaed]
  • Secondo Abu-Hurayra ( Allah si compiaccia di lui) che il Messaggero di Allah (pace e benedizione su di lui)ha detto; » chi obbedisce a me, obbedisce a Dio, e chi si ribella a me, si ribella a Dio « [ Hadith riferito da Al-Bukhari e Muslim]
  • Secondo Anas ( Allah si compiaccia di lui) disse che  il Profeta di Allah  ha detto;  » Non ha fede perfetta Nessuno di voi fino che mi amava più di suo figlio, i genitori e tutta l’umanità « [ Hadith riferito da Al-Bukhari e Muslim]
  • Secondo Abu-Hurayra ( Allah si compiaccia di lui) che il Messaggero di Allah  ha detto; » In verità sono una misericordia donata « [ Hadith riferito da Al-hakem in Al-Mustadrak]
  • Secondo Gabir ibn Abullah ( Allah si compiaccia di lui) che il Messaggero di Allah (pace e benedizione su di lui) ha detto; » Mi sono state date cinque cose che non sono state date a nessuno prima di me. Sono stato aiutato con Ar-Ru’b (timore di perdere nei cuori dei nemici) per una distanza di un mese (di viaggio) e la terra è stata fatta un Masjid (luogo di preghiera) per me e un mezzo di purificazione. Così qualche uomo dalla mia nazione (i Musulmani) che viene raggiunto dal (tempo per) la preghiera, allora lasciategli offrire la preghiera , e sono lecite per me le spoglie, ed il Profeta era mandato in proprio al suo popolo , mi sono stato mandato per la gente universale, mi sono dato Al-Shafaa’ ”l’ intercessione”. «  [Hadith riferito da Al-Bukhari]

Terzo: L’argomento:

Allah (l’Onnipotente)  ha onorato il suo  Profeta Muhammad (pace e benedizione su di lui) in onore non onorare uno dei mondi, all’inizio della creazione, e prima della sua nascita (la pace sia su di lui), e dopo la sua nascita (la pace sia su di lui) nella sua vita, e dopo la sua morte (la pace sia su Dio sia su di lui).

Dagli aspetti di onore da Allah (l’Onnipotente) per il Suo Messaggero (pace e benedizione su di lui), nel principio della creazione: Che Allah ha innalzato la Sua fama (pace e benedizione su di lui) nei primi e gli ultimi, non vi è nessun profeta della missione di Allah l’Onnipotente prima di lui (pace e benedizione su di lui), tuttavia, ha preso il Patto e la Carta se aggiunge il Messaggero di Allah che crede in lui, e sostenerlo, ha detto il nostro Signore L’Onnipotente dice { E quando Allah accettò il patto dei Profeti: “Ogni volta che vi darò una parte della Scrittura e della saggezza e che vi invierò un messaggero per confermarvi quello che avete già ricevuto, dovrete credergli e aiutarlo”. Disse: “Accettate queste Mie condizioni?”. “Accettiamo” dissero. “Siate testimoni e io sarò con voi testimone. } [Corano, Sura di Âl ’Imrân v. 81] il patto viene verificato con la testimonianza di Allah con i suoi profeti , per onorare ed ingrandire il Messaggero (pace e benedizione su di lui).

Annuncia a Lui (pace e benedizione su di lui) i primi profeti , dunque nel Hadith Secondo Al-Erbadh ibn Sareya Al-Salami ha detto; Ho sentito dire dal Messaggero di Allah (pace e benedizione su di lui)» … sono L’ augurio di mio padre Abramo, e la buona profezia di Gesù alla sua gente, ed il sogno di mia madre poiche ha visto che  da lei esce una luce che illumina i palazzi nel Sham « [ Hadith riferito da Ahmad], L’ augurio di Abramo (pace e benedizione su di lui) è nel Sacro Corano, L’Onnipotente dice { O Signor nostro, suscita tra loro un Messaggero che reciti i Tuoi versetti e insegni il Libro e la saggezza, e accresca la loro purezza. Tu sei il Saggio, il Possente “. } [Corano, Sura di Al-Baqara v. 129] , la buona profezia di Gesù nel dire del’Onnipotente { E quando Gesù figlio di Maria disse: « O Figli di Israele, io sono veramente un Messaggero di Allah a voi [inviato], per confermare la Torâh che mi ha preceduto, e per annunciarvi un Messaggero che verrà dopo di me, il cui nome sarà “Ahmad” » . Ma quando questi giunse loro con le prove incontestabili, dissero: « Questa è magia evidente».} [Corano, Sura di As-Saff v. 6]

Dagli aspetti di onore da Allah l’Onnipotente per il Suo Messaggero (pace e benedizione su di lui) prima della sua nascita è con nominarlo “Muhammad” il nome che significa “la persona che ringrazia di più”, la madre del profeta Amina bint Wahb narra che quando era incinta con il Messaggero (pace e benedizione su di lui), ha sentito qualcuno che dice “ sei incinta con il Signore di questa nazione, se cade al Di’: lo mi rifugio nel Signore contro il male di quache invidioso , poi lo nomina Muhammad, il suo nome nella Bibbia è Ahmed, lode a Lui la gente del cielo e la gente della terra, ed il suo nome nel Vangelo è Ahmed lodarlo il popolo del cielo e della terra, ed il suo nome nel Corano è Muhammad , insomma lo nomina con questo nome” [Al-Bayhaqi]

E di questo l’onore del pedigree, Lui (pace e benedizione su di lui) derivato da una famiglia onorata, di questo il dire di Allah (l’Onnipotente) : { e [vede] i tuoi movimenti tra coloro che si prosternano. } [Corano, Sura di Ash-Shu’arâ’v. 219] Ibn Abbas ha detto: » tutti i genitori in discesa, Adamo, Noè, Abramo, fino che è uscito un profeta« [Tafsir Ibn-Kathir] e secondo Wathela ibn Al-Askaa’ ( Allah si compiaccia di lui) dice; Ho sentito dire dal Messaggero di Allah (pace e benedizione su di lui) » in verità Allah ha eletto Kenanah dal figli di Isma’il, e ha eletto Quraysh da Kenanah,e di Quraysh e stato eletti i figli di Hashim, e mi stato seclto ed eletto da Figli di Hashim «[ Hadith riferito da Muslim]

 E dagli aspetti di onore da Allah (l’Onnipotente) per il Suo Messaggero  (pace e benedizione su di lui) nella Sua vita, che Allah(l’Onnipotente)  Ha innalzato la Sua fama (pace e benedizione su di lui) nei primi e gli ultimi, quando viene menzionato  il nome di Allah (l’Onnipotente) anche viene menzionato il nome del Messagero di Allah (pace e benedizione su di lui) e la verità di Allah  (lOnnipotente), dove ha detto { [Non abbiamo] innalzato la tua fama ? } [Corano, Sura di Ash-Sharh’v. 4], e secondo Abi-Saed Al-Khudarei ( Allah si compiaccia di lui) che il Messaggero di Allah(pace e benedizione su di lui) ha detto; » è venuto da me Gabriele e disse: Il Mio Signore ed Il Tuo dice: “come Ho innalzato la tua fama?” Detto il Messagero: Allah che ne so, detto Il Signore: “se Me si è ricordato dunque tu si ricorda” «[ Hadith riferito da Al-Haythamei in Magmaa’ Az-Zawaed]

Allah ha collegato il Suo Nome (l’Onnipotente) con il nome del profeta (pace e benedizione su di lui) in tante volte, perché non viene accettato la fede di qualcuno senza testimonia che Lui è il Messaggero di Allah dopo che ha testimoniato che non c’è dio all’infuori di Allah,  Hassan ibn Thabet (Allah si compiaccia di lui) ha detto :

Il Dio ha collegato il nome del Profeta al Suo Nome  ……….se il muezzin dice in ogni tempo dei cinque preghiere “ io testimonio”.

E gli dato un nome  dal suo nome per ingrandirlo ……….. il Signore del Trono è il più Ringraziato e lui è rigraziato.

Lui (pace e benedizione su di lui) viene menzionato con il Ricordo di Suo Signore nella testimonianza, nel’invito alla preghiera, la Iqamah, nelle prediche e nel Sacro Corano, Allah (l’Onnipotente) ha collegato la Sua Obbedienza con la obbedienza del Profeta (pace e benedizione su di lui) Disse: {Chi obbedisce al Messaggero obbedisce ad Allah. E quanto a coloro che volgono le spalle, non ti abbiamo inviato come loro guardiano! } [Corano, Sura di An-Nisâ’ (Le Donne) v. 80] Ibn Abbas( Allah si compiaccia di lui) diceva: sono tre versetti collegati insieme, non viene accettato uno senza gli altri, il primo: { E assolvete all’orazione, pagate la decima….} [Corano, Sura di Al-Baqara v. 43], il secondo: { … Sii riconoscente a Me e ai tuoi genitori….} [Corano, Sura di Luqmân v. 14], il terzo: {O voi che credete, obbedite ad Allah e al Messaggero…… } [Corano, Sura di An-Nisâ’ (Le Donne) v. 59], dunque quello che obbedisce Allah e non obbedisce il Messaggero, il suo lavoro non viene accettato.

Così come Allah (l’Onnipotente) ha collegato il giuramento di fedeltà del profeta (pace e benedizione su di lui) con il giuramento di fedeltà dell’Onnipotente, Disse l’Onnipotente: {In verità coloro che prestano giuramento [di fedeltà], è ad Allah che lo prestano…… } [Corano, Sura di Al-Fath  v. 10], e mette la Sua obbedienza (pace e benedizione su di lui) come un segno per vincere il paradiso,insomma Disse l’Onnipotente: {….Chi obbedisce ad Allah e al Suo Inviato otterrà il più grande successo.} [Corano, Sura di Al-Ahzâb v. 71], inoltre i più dei versetti, e nel Hadith che  Abu-Hurayra ( Allah si compiaccia di lui) narra  che il Messaggero di Allah (pace e benedizione su di lui) ha detto; » Tutti i membri della mia comunità entreranno in Paradiso, eccetto chi rifiuta”. Chiesero: ‘E chi rifiuta, Inviato di Allah?’. Rispose: ‘Chi mi avrà obbedito, entrerà in Paradiso, e chi mi sarà stato ribelle, ha già rifiutato « [ Hadith da Al-Bukhari]  ed il Hadith di omar che  Raccontò Zayd ibn Aslam: »Io stesso vidi Umar, figlio di al Khattab ( Allah si compiaccia di lui) baciare la pietra nera dicendo: Se non avessi visto coi miei occhi il Profeta di Allah (pace e benedizione su di lui) baciarti, certo non ti bacerei. « [ Hadith da Al-Bukhari]

Anche, dagli aspetti di onore da Allah (l’Onnipotente) per il Suo Messaggero (pace e benedizione su di lui) che fatto il Suo amore un parte del fede in Allah (l’Onnipotente), anzi rende il Suo Amore dall’amore del Profet (pace e benedizione su di lui) e l’obbedienza di Lui (pace e benedizione su di lui) è il segno dell’amore, l’Onnipotente Disse: {Di’: “Se avete sempre amato Allah, seguitemi. Allah vi amerà e perdonerà i vostri peccati. Allah è perdonatore, misericordioso”. } [Corano, Sura di Âl ’Imrân v. 31], Il suo amore (la pace sia su di lui) di imporre necessario ad  ogni musulmano, e nel Hadith secondo Anas ( Allah si compiaccia di lui)  disse che  il Profeta di Allah  ha detto;  » Non ha fede perfetta Nessuno di voi fino che mi amava più di suo figlio, i genitori e tutta l’umanità « [ Hadith riferito da Al-Bukhari e Muslim].

Piuttosto, la fede non è completato nel cuore dello schiavo finchè fa precedere l’amore per il Profeta (pace e benedizione su di lui), all’amore di se stesso e di suo figlio e tutte le persone e persino l’amore della sua anima, Secondo Abdullah ibn Hisham ( Allah si compiaccia di lui) ha detto: » un giorno eravamo con  il Profeta (pace e benedizione su di lui)  stava tenendo per mano di Umar (Allah si compiaccia di lui ). Umar (Allah si compiaccia di lui) gli disse, ” O Messaggero di Allah! Tu mi sei più caro di qualunque cosa eccetto me stesso”. Il Profeta (pace e benedizione su di lui) disse: “No, per Colui nella cui mano è la mia anima, [non avrai fede completa] finché io non ti sarò più caro di te stesso”. Allora Umar (Allah si compiaccia di lui) gli disse: “Però ora, per Allah, mi sei più caro di me stesso” Il Profeta (pace e benedizione su di lui) disse: “Ora, o Umar, [ora sei un credente]”.« [ Hadith riferito da Al-Bukhari].

 E per coloro che amano il profeta (pace e benedizione su di lui) basterà l’onore che saranno presenti ed accompagnati con lui nel giorno del giudizio ed è un grande onore, riporta Anas ( Allah si compiaccia di lui) che “Un uomo chiese al Profeta (pace e benedizione su di): Quando sarà l’ ora? Lui rispose: E tu che cosa hai preparato per quel momento? L’ uomo rispose: Non ho preparato tanta preghiera né tanto digiuno né tanta elemosina, ma solo e solamente tanto amore verso Allah e verso di tè O Profeta, Il Profeta (pace e benedizione su di) rispose: Allora tu starai assieme a coloro che ami”.

E viene considerato il più elevato negli aspetti di onore del profeta (pace e benedizione su di lui) il fatto che Allah l’Altissimo non l’ha mai parlato con il suo nome solo senza accompagnarlo con una delle sue nobile caratteristiche, dato che Allah l’Altissimo abbia parlato con goni profeta con il suo nome solo, dove ad esempio: “O Adamo, abita il Paradiso, tu e la tua sposa.”(Corano, Sura di Al-Baqara v. 35), “O Gesù, ti porrò un termine e ti eleverò a Me”(Corano, Sura di Âl ’Imrân v. 55), “O Noè, sbarca con la Nostra pace, e siate benedetti tu”(Corano, Sura di  Hûd v.48), “O Mosè, sono Io, Allah, il Signore dei mondi”(Corano, Sura di   Al-Qasas v. 30), “O Giovanni, tienti saldamente alla Scrittura”(Corano, Sura di Maryam v.12), “O Mosè,  in verità sono il tuo Signore” (Corano,  Sura di Tâ-Hâ v.11.12), “O Abramo, hai realizzato il sogno. Così Noi ricompensiamo quelli che fanno il bene”(Corano,Sura di As-Sâffât v.104.105), “O Zaccaria, ti diamo la lieta novella di un figlio. Il suo nome sarà Giovanni A nessuno, in passato, imponemmo lo stesso nome”(Corano, Sura di Maryam v. 7).

Però, il discorso di Allah con il suo ultimo profeta (Pace e benedizione su di lui) fu accompagnato sempre con un soprannome, in conseguenza del suo onore e del suo elevato grado, onorandolo pure con l’onore di avere sulle spalle una nobile missione, Allah dice: “O Profeta, ti abbiamo mandato come testimone, nunzio e ammonitore”(Corano.Sura di Al-Ahzâb v.45), “O Messaggero, comunica quello che è sceso su di te da parte del tuo Signore. Ché se non lo facessi non assolveresti alla tua missione. Allah ti proteggerà dalla gente. Invero Allah non guida un popolo di miscredenti”(Corano, Sura di Al-Mâ’ida v. 67), ma non è soltanto questo, vediamo come Allah l’Altissimo proibì la nazione  “Umma” di chiamarlo con il suo nome, a differenza di tutti gli altri profeti precedenti, ed Egli ebbe minacciato colui che si oppone quell’ordine di affrontare il doloroso castigo, dove Allah dice: “ Non rivolgetevi all’Inviato nello stesso modo in cui vi rivolgete gli uni agli altri. Allah ben conosce coloro che si defilano di nascosto. Coloro che si oppongono al suo comando stiano in guardia che non giunga loro una prova o non li colpisca un castigo doloroso”(Corano, Sura di An-Nûr v. 63).

Troviamo anche dagli aspetti di onore del profeta (pace e benedizione su di lui), la necessità di imitare i suoi fatti e di averlo come un esempio, Allah dice: “Avete nel Messaggero di Allah un bell’esempio per voi, per chi spera in Allah e nell’Ultimo Giorno e ricorda Allah frequentemente”(Corano, Sura di Al-Ahzâb v. 21), dove il precedente versetto dimostra la grande necessità di seguire il prefeta (pace e benedizione su di lui) nei suoi fatti e detti. Dunque, ci domandiamo, Abbiamo veramente seguito il profeta e abbiamo applicato tutti i suoi insegnamenti?!

Inoltre, troviamo come Allah l’Onnipotente ha benedito il suo profeta ( Pace e benedizione su di lui) nel suo nobile libro sacro (il corano), pure anche gli angeli, e come ha incitato gli umoni di benedirlo, dove Allah dice: “In verità Allah e i Suoi angeli benedicono il Profeta. O voi che credete, beneditelo e invocate su di lui la pace” (Corano, Sura di  Al-Ahzâb v. 56). Pure, il fatto che Allah stesso ha difeso il suo profeta (pace e benedizione su di lui) la cosa che non è stata mai accaduta con un altro profeta, dove ogni profeta fu responsabile a difendere se stesso da qualsiasi minaccia, ed ecco il corano racconta la storia del profeta Noè (pace su di lui) quando il suo popolo gli ebbe accusato di essere sviato: “I notabili del suo popolo dissero: «Ti vediamo manifestamente sviato ».” (Corano, Sura di Al-A’râf v. 60), poi lui si difende: “Disse: O popol mio, non c’è errore in me, non sono che un messaggero del Signore dei mondi!, Vi riferisco i messaggi del mio Signore, vi dò sinceri consigli e ho ricevuto da Allah la conoscenza di ciò che ignorate ».” (Corano, Sura di Al-A’râf v. 61.62), pure anche, il profeta Hûd (pace su di lui) quando il suo popolo gli ebbe accusato di essere in preda alla stoltezza e di essere un bugiardo: “dissero:  Ci pare che tu sia in preda alla stoltezza e crediamo che tu sia un bugiardo».” (Corano, Sura di Al-A’râf  v. 66), poi lui si difende: “Disse: Non c’è stoltezza in me, sono messaggero del Signore dei mondi. Vi riferisco i messaggi del vostro Signore e sono per voi un consigliere affidabile.” (Corano, Sura di Al-A’râf  v. 67.68).

Invece, quando il popolo dell’ultimo profeta (pace e benedizione su di lui) gli ebbe accusato, dicendo delle menzogne, Allah l’Altissimo stesso che gli difende, dove il suo popolo gli ebbero accusato di essere un poeta: “Dissero: Sono invece incubi confusi! O è lui che li ha inventati. Non è che un poeta! Ci mostri piuttosto un segno, come quelli che furono inviati agli antichi [profeti]»” ma Allah risponde: “Non gli abbiamo insegnato la poesia , non è cosa che gli si addice; questa [rivelazione] non è che un Monito e un Corano chiarissimo”(Corano, Sura di Yâ Sîn v.69), ebbero detto che lui è un indovino che indovina tutto ciò che gli dicono i domini, ma Allah risponde: “Ammonisci dunque, poiché per grazia del tuo Signore non sei né un indovino né un folle” (Corano, Sura di  At-Tûr v. 29), e per affermazione viene il giuramento di Allah per difendere il suo profeta (pace e benedizione su di lui) ed infatti per affermare la certezza di questa missione e della rivelazione, dove Allah dice: “Lo giuro per quel che vedete, e per quel che non vedete!». Questa è in verità la parola di un Messaggero nobilissimo;  non è la parola di un poeta – [credetelo] per quanto poco crediate-, e neanche la parola di un indovino – per quanto poco riflettiate! E’ una Rivelazione venuta dal Signore dei Mondi.” (Corano, Sura di Al-Hâqqa v. 38-43).

A volte dissero, che Egli è uno stregone, ma Allah risponde: “Non mai giunse un messaggero a quelli che li precedettero senza che gli dicessero: Sei uno stregone, un pazzo!.”(Corano, Sura di Adh-Dhâriyât v. 52), e a volte dissero che Egli è un uomo stregato, ma Allah risponde: “Dicono gli ingiusti: « Voi seguite un uomo stregato!».Guarda in che maniera ti considerano! Si sono sviati e non potranno [trovare] il sentiero.”(Corano, Sura di Al-Furqân v. 8.9), dissero che è un pazzo, ma Allah risponde: “Oppure dicono: « E’ un posseduto dai démoni». E’ invece la verità, quello che lui ha recato, ma la maggior parte di loro disdegna la verità.”(Corano, Sura di Al-Mu’minûn v.70), Allah dice: “Nûn . Per il calamo e ciò che scrivono ! Per Grazia di Allah tu non sei un folle, e in verità ci sarà per te infinita ricompensa, e in verità di un’immensa grandezza è il tuo carattere.”(Corano, Sura di Al-Qalam v.1-4).

Pure anche, gli ebbe accusato di essere sviato ed immerso nella corruzione, ma Allah risponde: “Per la stella quando tramonta. Il vostro compagno non è traviato, non è in errore; e neppure parla d’impulso: non è che una Rivelazione ispirata.” (Corano, Sura di An-Najm v.1-4), ed anche Allah l’Altissimo avevva  promesso di proteggere e salvare il suo Profeta dai miscredenti, dice Allah: “O Messaggero, comunica quello che è sceso su di te da parte del tuo Signore. Ché se non lo facessi non assolveresti alla tua missione. Allah ti proteggerà dalla gente. Invero Allah non guida un popolo di miscredenti.” (Corano, Sura di Al-Mâ’ida v. 67).

Evidente anche che,  dagli aspetti di onore del profeta (pace e benedizione su di lui) che sono donati da Allah l’Altissimo, il miracolo che sta nella sua missione, cioè la missione del profeta non è dedicata ad un popolo solo nè ad una epoca sola, ma anzi è una missione per tutti gli esseri umani, dato che Allah l’Altissimo abbia mandato ogni profeta ad un solo popolo invece il nostro profeta fu mandato a tutti gli esseri umani, dove il corano racconta: “Non ti abbiamo mandato se non come nunzio ed ammonitore per tutta l’umanità , ma la maggior parte degli uomini non sanno.” (Corano, Sura di Sabâ v. 28), vi è ciò che Al-Bukhari e altri hanno registrato da Jabir ( Allah si compiaccia di lui) che ha detto che il Messaggero di Allah (pace e benedizione su di lui) disse:”Mi sono state date cinque cose che non sono state date a nessuno prima di me. Sono stato aiutato con Ar-Ru’b (timore di perdere nei cuori dei nemici) per una distanza di un mese (di viaggio) e la terra è stata fatta un Masjid (luogo di preghiera) per me e un mezzo di purificazione. Così qualche uomo dalla mia nazione (i Musulmani) che viene raggiunto dal (tempo per) la preghiera, allora lasciategli offrire la preghiera [ Hadith riferito da Al-Bukhari].

E dagli aspetti di onore del profeta (pace e benedizione su di lui) il fatto che egli è stato preferito sugli altri profeti (pace su di loro) dove Allah dice nel corano: “Tra i messaggeri, a taluni abbiamo dato eccellenza sugli altri . A qualcuno Allah ha parlato, e altri li ha elevati a gradi superiori.” (Corano,  Sura di Al-Baqara v. 253), dove gli interpreti dicono che colui che vieni menzionato in questo versetto “e altri li ha elevati a gradi superiori” è il profeta Muhammad (pace e benedizione su di lui) perchè a lui sono dedicate i gradi più elevati, inoltre lui abbia ottenuto il miracolo eterno cioè il miracolo del nabile corano, pure anche, perchè lui è il proprietario dell’ultima e complessa missione che contiene in essa tutti i bei valori divini precedenti negli altri religioni celesti, dice il Profeta (pace e benedizione su di lui): “Sono stato preferito tra i profeti per sei motivi: ho ricevuto l’insieme delle parole, ho vinto con il terrore, mi è stato reso lecito il bottino, è stata resa per me la terra pura e come una moschea, e sono stato inviato a tutte le creature e con me sono finiti i profeti» (Hadith riferito da Tirmidhi e Muslim).

E tra gli aspetti, vediamo come Allah l’Altissimo abbia giurato sulla vita del profeta Muhammad, ed Egli non abbia mai giurato sulla vita di nessuno altro uomo tranne Muhammad, dato che Allah quando giura, Egli giuro per affermare le cose, giura sulle cose di genere diversi, come gli angeli, i luoghi, il tempo e i fenomeni cosmici, però Allah non abbia mai giurato nel corano sulla vita di un uomo eccetto il profeta Muhammad ( pace e benedizione su di lui), Allah dice: “Per la tua vita, [o Muhammad,] erano accecati dalla loro lussuria.” (Corano, Sura di Al-Hijr v.72). Quando i miscredenti abbiano affermato che Allah l’Altissimo abbia abbandonato il suo profeta, arrivi il giuramento di Allah chiarendo che Egli non abbia mai abbandonato il suo profeta, racconta il corano: “Per la luce del mattino, per la notte quando si addensa:  il tuo Signore non ti ha abbandonato e non ti disprezza  e per te l’altra vita sarà migliore della precedente.  Il tuo Signore ti darà [in abbondanza] e ne sarai soddisfatto.”(Corano, Sura di Ad-Duhâ 1-5).

Infine, in aggiunta a quanto sopra, Allah l’Altissimo abbia onorato il sui profeta Muhammad (pace e benedizione su di lui) anche dopo la sua morte, dove Allah gli abbia dedicato con l’intercessione nel giorno del giudizio, Il Messaggero di Allah (pace e benedizione su di lui) ha detto: “Ascoltate attentamente! Non mi inorgoglisco d’arroganza dell’essere il prediletto di Allah l’Altissimo. Lo stendardo di Allah l’Altissimo sarà nelle miei mani nel Giorno del Giudizio, e dietro staranno il Profeta Adamo (pace su di lui) e tutti gli altri Profeti (pace su di loro). Sarò il primo ad intercedere, e la mia intercessione sarà la prima ad essere accettata. Io, il bisognoso della mia nazione, sarò il primo ad entrare in Paradiso. Sono più vicino ad Allah dei primi e degli ultimi“.

E dagli aspetti di onore, e che Allah l’Altissimo fu mandato il suo profeta per essere come misericordia per il creato, Allah dice: “Non ti mandammo se non come misericordia per il creato” (Corano, Sura di Al-Anbiyâ’ v. 107). Dice il Messaggero di Allah nel Hadith:” Oh gente, sono una misericordia donata/regalata.”