Il Nobile Corano e i valori morali

Lode ad Allah, Signore dell’Universo, che dice nel Nobile Corano:” In verità questo Corano conduce a ciò che è più giusto e annuncia la lieta novella ai credenti, a coloro che compiono il bene: in verità avranno una grande ricompensa.” E testimonio che non c’e’ altro dio all’infuori di Allah, l’Unico, e testimonio che il nostro Maestro e Profeta Mohammad e’ il suo Servitore e Messagero, pace e benedizioni di Allah siano su di Lui, sui suoi famigliari, sui suoi compagni e sui tutti quelli che li seguono con rettitudine fino al giorno del Giudizio Universale.

Seguitando nel merito,

Gli aspetti della grandezza nel Nobile Corano sono incalcolabili e non si contano. Il Nobile Corano è la forte corda di Allah, il saggio ricordo, la chiara luce e la retta via, che non viene distorta, nessuno puo’ falsificarlo, e gli studiosi hanno sempre bisogno di soddisfare le loro conoscenze da esso e trovare delle risposte nei suoi versetti. E’ ricco di miracoli che non si finiscono mai, e chi segue i propri ordini, avra’ ricompensa immensa, e chi giudica con esso, sara’ condotta sulla via retta. Di questo Allah dice”Abbiamo fatto scendere su di te il Libro, che spiegasse ogni cosa, guida e misericordia e lieta novella per i musulmani.”

Allah, l’Onnipotende, dice anche:” Non abbiamo dimenticato nulla nel Libro” .

Tra gli aspetti di grandezza del Nobile Corano, c’è l’attenzione che presta all’educazione morale e la sua importanza nella vita degli individui e delle nazioni attraverso un sistema di valori, principi e virtu’ che regolano il comportamento umano. Queste regole gettano le basi di una società interconnessa, caratterizzata da anime e cuori puri, i cui cittadini si comportano fra di loro con onestà, sincerita’, compassione e giustizia. Ognuno di loro crede nell’importanza della diversita’, nella convivenza pacifica, nel rispetto per l’altro e la ricerca della ricostruzione del mondo con la corretta religione.

Allah dice:” O uomini, vi abbiamo creato da un maschio e una femmina e abbiamo fatto di voi popoli e tribù, affinché vi conosceste a vicenda  Presso Allah, il più nobile di voi è colui che più Lo teme. In verità Allah è sapiente, ben informato.”

Allah dice anche:” Allah dice:”Se il tuo Signore avesse voluto, avrebbe fatto di tutti gli uomini una sola comunità. Invece non smettono di essere in contrasto tra loro, eccetto coloro ai quali il tuo Signore ha concesso la Sua misericordia. Per questo li ha creati. Così si realizza la Parola del tuo Signore: “In verità riempirò l’Inferno di uomini e di dèmoni assieme”

Allah dice anche nel Nobile Corano:Vi creò dalla terra e ha fatto sì che la colonizzaste.”

Chi  contempla i versi del Nobile Corano,  si rende conto con certezza che i valori morali sostenuti dal Nobile Corano sono essenziali e non possono essersi implentati in un ambiente senza un altro, ma piuttosto un insieme di valori fissi che non si cambiano con il cambio del tempo e non differiscono con il luogo, ciò è dimostrato dal fatto che questi valori morali erano un metodo di vita implementato ed esaltato dal Profeta(Pbsl).

Quando Aisha, la madre dei credenti, fu chiesta della moralita’ del Profeta Mohammad(Pbsl), sottolineo’ che la moralita’ del Profeta fu basata sui precetti del Nobile Corano, e cosi il Profeta era il buon modello tra tutti gli esseri umani nei suoi comportamenti e azioni. Di questo Allah dice nel Nobile Corano:”e in verità di un’immensa grandezza è il tuo carattere”

Tra i valori più importanti: rispettare la dignità dell’essere umano. Questo e’ l’ordine di Allah, l’Onnipotente, nel suo nobile Libro ad evitare tutto quello che umilia i sentimenti altrui, come la beffa, il disprezzo e le cattive congetture. Di questo Allah dice:”O credenti, non scherniscano alcuni di voi gli altri, ché forse questi sono migliori di loro. E le donne non scherniscano altre donne, ché forse queste sono migliori di loro. Non diffamatevi a vicenda e non datevi nomignoli. Com’è infame l’accusa di iniquità rivolta a chi è credente ! Coloro che non si pentono sono gli iniqui.”

Allah dice anche:” O credenti, evitate di far troppe illazioni, ché una parte dell’illazione è peccato. Non vi spiate e non sparlate gli uni degli altri. Qualcuno di voi mangerebbe la carne del suo fratello morto? Ne avreste anzi orrore! Temete Allah! Allah sempre accetta il pentimento, è misericordioso.”

Il Nobile Corano ci ordina a purificare i nostri cuori da ogni amarezza, odio e cattive congetture.

Allah dice nel Nobile Corano:”Perché, quando ne sentirono [parlare], i credenti e le credenti non pensarono al bene in loro stessi e non dissero:“Questa è una palese calunnia?”

Allo stesso modo, tra i valori che il NobileCorano presta particolare attenzione sono quelli di cooperazione, solidarieta’ e compassione, e ordina a tutti gli individui di cooperare per la giustizia e la pietà, e di questo Allah dice anche: ” Aiutatevi l’un l’altro in carità e pietà e non sostenetevi nel peccato e nella trasgressione.”La cooperazione tra i membri della società è un fattore di forza dello stato e per il raggiungimento della sicurezza sociale per i suoi figli. Ogni persona ha delle esigenze che cerca di soddisfare e se lo spirito di solidarietà sorge nella società, si rassicura e si calma verso queste esigenze, e si affretta anche ad rafforzare il valore della solidarietà nella società il più possibile e con la sua energia.Quanto sia benedetto il poeta che dice:Le persone, l’una per l’altra, gli abitanti delle città e i beduini… sono i reciproci serviIl Profeta (Pbsl) indica il valore della cooperazione in diversi hadith come:”La similitudine dei credenti riguardo all’amore, all’affetto, al sentimento reciproco è quella di un solo corpo; quando qualsiasi arto ne fa male, tutto il corpo fa male, a causa dell’insonnia e della febbreAbu Hurairah (che Allah sia contento di lui) ha riferito:Il Messaggero di Allah (Pbsl) disse: “Un musulmano è un fratello per un musulmano. Non dovrebbe ingannarlo né mentirgli, né lasciarlo senza assistenza. Tutto ciò che appartiene a un musulmano è inviolabile per un musulmano; il suo onore, il suo sangue e proprietà. La pietà è qui (e ha indicato il suo petto tre volte). È abbastanza per un musulmano commettere il male disprezzando suo fratello musulmano.”

Uno di questi valori è quello della riflessione e del ragionamento, Allah, Gloria sia a Lui, comanda ai Suoi servi di riflettere sul Regno dei cieli e della terra e rende omaggio a coloro che contemplano. Allah dice:”  In verità, nella creazione dei cieli e della terra e nell’alternarsi della notte e del giorno, ci sono certamente segni per coloro che hanno intelletto  che in piedi, seduti o coricati su un fianco ricordano Allah e meditano sulla creazione dei cieli e della terra, [dicendo]: “Signore, non hai creato tutto questo invano. Gloria a Te! Preservaci dal castigo del Fuoco.”

Allah dice:” Non hanno considerato il Regno dei cieli e della terra”

Il Corano ha aperto le porte alla riflessione e alla meditazione.

Allah dice:”Allah è Colui Che ha innalzato i cieli senza pilastri visibili e quindi Si è innalzato sul Trono”

Allah dice anche:”Di’: “Cosa credete? Se Allah vi desse il giorno continuo, fino al Giorno della Resurrezione,  quale altra divinità all’infuori di Allah potrebbe darvi una notte in cui possiate riposare? Non osservate dunque?

ha ordinato la gente a riflettere in se stesso

Allah dice anche:” Non hanno riflettuto in loro stessi? “

Allah dice anche:” Sulla terra ci sono segni per coloro che credono fermamente.”

Pertanto, il nobile Corano ci apre la strada per riflettere su tutto ciò che è utile all’uomo. La meditazione è un atto di adorazione conosciuto dai compagni e da coloro che li seguirono(che Allah sia contento di loro).

Abu Al Dardaa(che Allah sia contente di lui) disse:” meditare per un’ora è meglio che fare preghiere supererogatorie per un’intera notte.”

Citiamo anche il valore del dialogo e il rispetto per gli altri. Ci sono molti versetti del Corano che guidano la comunità, se non tutta l’umanità, all’importanza del dialogo per la vita umana.

Il dialogo è lo stile accettato da Allah, Gloria a Lui, come metodo che i suoi Profeti e Messaggeri devono seguire per trasmettere il suo Messaggio agli umani. L’Islam abbraccia la libertà di credo, dove Allah dice:” Non c’è costrizione nella religione”. Noè, il Profeta (che la pace di Allah sia su di lui), si rivolge al suo popolo, in una delle situazioni della sua missione.

Allah dice:” Disse: “Cosa direste, gente mia, se mi appoggiassi su una prova proveniente dal mio Signore e se mi fosse giunta, da parte Sua, una misericordia che è a voi preclusa, a causa della vostra cecità? Dovremmo imporvela, nonostante la rifiutiate?”

 Il Profeta Abramo (che la pace di Allah sia su di lui) impone l’argomento al re despota durante un dialogo razionale presentato dal Nobile Corano nel verso coranico:” Non hai visto colui che per il fatto che Allah lo aveva fatto re, discuteva con Abramo a proposito del suo Signore? Quando Abramo disse: “Il mio Signore è Colui Che dà la vita e la morte”, rispose [l’altro]: “Sono io che do la vita e la morte!”. E Abramo: “Allah fa sorgere il sole da Oriente, fallo nascere da Occidente”. Restò confuso il miscredente: Allah non guida i popoli che prevaricano.”, Con lo stesso metodo, il Profeta Mose’ parlava a Faraone come e’ stato riportato nel Nobile Corano:” Di questo Allah dice, Gloria sia a Lui:” Disse Faraone: “E chi è questo Signore dei mondi?”. Rispose: “Il Signore dei cieli e della terra e di ciò che vi è tra essi. Se solo poteste esserne convinti!”.

 Disse [Faraone] a quelli che lo attorniavano: “Non avete sentito?”. Disse [Mosè]: “È il vostro Signore, il Signore dei vostri antenati più lontani!”. Disse [Faraone]: “Davvero il messaggero che vi è stato inviato è un folle”. Disse [Mosè]: “[È] il Signore dell’Oriente e dell’Occidente, e di ciò che vi è frammezzo, se solo lo capiste”. Disse: “Se prenderai un dio dall’infuori di me, certamente farò di te un prigioniero”.

Il Nobile Corano  sottolinea l’importanza del dialogo come un mezzo del progresso umano, del rispetto dell’altro indipendentemente dal suo colore, religione o genere, rifiutando la visione monistica, razzista e trascendente, poiché il Nobile Corano ha conservato la dignità umana, indipendentemente dalla razza.

Allah, il Vero, dice:” In verità abbiamo onorato i figli di Adamo, li abbiamo condotti sulla terra e sul mare e abbiamo concesso loro cibo eccellente e li abbiamo fatti primeggiare su molte delle Nostre creature., Allah dice anche:” Uomini, temete il vostro Signore che vi ha creati da un solo essere, e da esso ha creato la sposa sua, e da loro ha tratto molti uomini e donne. E temete Allah, in nome del Quale rivolgete l’un l’altro le vostre richieste e rispettate i legami di sangue. Invero Allah veglia su di voi.”

Dico questo, e chiedo il perdono di Allah per me e per voi

* * *

Lode ad Allah, il Signore dei Mondi, testimonio che non c’e’ Dio che Allah, l’Unico, e testimonio che il nostro Maestro e Profeta Muhammaed e’ il suo Servitore e Messaggero, pace sull’ultimo Profeta e Messaggero di Allah, e sulla sua famiglia e sui suoi compagni e su quelli che li seguirono con carita’ fino al giorno del Giudizio universale.

Quindi, mie sorelle e miei fratelli nell’Islam

Tra i valori morali sostenuti dal Nobile Corano, citiamo l’autocontrollo e la gestione della rabbia. E’ noto che una persona in questa vita non sfugge all’esposizione a determinate situazioni o eventi che possono provocare la sua rabbia; e l’anima umana è agitata e influenzata da ciò che ascolta e vede, per tutto cio’ i testi coranici richiedono la moderazione, la gestione della rabbia e perdonare gli altri.

Allah, l’Onnipotente dice:”quelli che donano nella buona e nella cattiva sorte, per quelli che controllano la loro collera e perdonano agli altri, poiché Allah ama chi opera il bene,”

Allah dice anche:” Coloro di voi che godono di favore e agiatezza, non giurino di non darne ai parenti, ai poveri e a coloro che emigrano sul sentiero di Allah. Perdonino e passino oltre! Non desiderate che Allah vi perdoni? Allah è perdonatore, misericordioso.”

Allah dice:”  Non sono certo uguali la cattiva [azione] e quella buona. Respingi quella con qualcosa che sia migliore: colui dal quale ti divideva l’inimicizia, diventerà un amico affettuoso.”

Allah dice:”ma chi perdona e si riconcilia, avrà in Allah il suo compenso. “

Tra i valori ricordiamo: la riconciliazione tra le persone come sottolinea il Corano in tanti versetti. Di qeusto Allah dice:”

 Non c’è nulla di buono in molti dei loro conciliaboli, eccezion fatta per chi ordina un’elemosina o una buona azione o la riconciliazione tra gli uomini A chi fa questo per compiacimento di Allah, daremo ricompensa immensa.”

Allah dice anche:” Ma chi teme un’ingiustizia o un peccato da parte di un testatore, e ristabilisce la concordia, non avrà commesso peccato. Allah è perdonatore, misericordioso”

Inoltre, Allah dice:”E ti interrogano a proposito degli orfani. Di’: “Far loro del bene è l’azione migliore. E se vi occupate dei loro affari, considerate che sono vostri fratelli!”. Allah sa distinguere chi semina il disordine da chi fa il bene. Se Allah avesse voluto, vi avrebbe afflitti. Egli è potente e saggio!”

E l’Onnipotente avverte coloro che rovinano i rapporti tra la gente, dicendo:” Tra gli uomini, c’è qualcuno di cui ti piacerà l’eloquio a proposito della vita mondana; chiama Allah a testimone di quello che ha nel cuore, quando invece è un polemico inveterato quando ti volge le spalle, percorre la terra spargendovi la corruzione e saccheggiando le colture e il bestiame. E Allah non ama la corruzione”

E quanto abbiamo bisogno delle virtu’ morali esaltate dal Nobile Corano e adottate dal nostro Profeta(Pbsl), per raggiugere la grande civilta’ gia’ realizzata dai nostri antenati.

Quanto sia lodato il poeta Shawqi, quando dice:

le nazioni vivono con la morale…se quest’ultima sparisce, le nazioni spariscono con essa

O, Allah, guidaci verso la migliore morale, facci allontanare dalle brutte morali, proteggi il nostro paese, il nostro popolo, il nostro esercito e la nostra polizia, e ci garantisci a noi  e agli altri paesi del mondo la sicurezza e  protezione.