La Sunnah del Profeta e il suo ruolo nella legislazione islamica

Lode ad Allah, signore dell’Universo, che dice nel Nobile Corano:”Prendete quello che il Messaggero vi dà e astenetevi da quel che vi nega e temete Allah. In verità Allah è severo nel castigo.”

E testimonio che non c’e’ altro Dio che Allah, l’Uno, senza alcun associato, e testimonio che il nostro Maestro e Profeta Mohammed, e’ il suo servitore e messagero, che dice:”Ho lasciato due cose tra voi, se le tenete fortemente, non andrete nella direzione sbagliata. Sono il Libro di Allah e la Sunnah del Suo Profeta”.

Pace e benedizioni di Allah siano sul nostro Profeta, e sui suoi famigliari e sui compagni e su tutti quelli che seguono il loro corso con rettitudine fino al giorno del Giudizio Universale

Seguitando in merito,

Allah ha inviato i Suoi profeti per guidare le persone correttamente sul sentiero luminoso della verità, della prosperita’ e per salvarle dalla distruzione e dai peccati. Il Corano sottolinea:”Invero inviammo i Nostri messaggeri con prove inequivocabili, e facemmo scendere con loro la Scrittura e la Bilancia, affinché gli uomini osservassero l’equità.”

La missione del Profeta Maometto è definitiva e sigillante. Di questo il Nobile Corano dice:” O Profeta, ti abbiamo mandato come testimone, nunzio e ammonitore, che chiama ad Allah, con il Suo permesso; e come lampada che illumina.”

Un messaggio conclusivo, valido per ogni tempo e luogo. Allah ha rivelato al suo Profeta, il Nobile Corano, che contiene la verità assoluta e non ha nulla da mentire. Di questo dice il Corano:” e neppure parla d’impulso,non è che una Rivelazione ispirata.”

Allah, l’Onnipotente, dice anche:”E su di te abbiamo fatto scendere il Monito, affinché tu spieghi agli uomini ciò che è stato loro rivelato e affinché possano riflettervi.” E”Tutto ciò che dice è di ispirazione divina”. Il Profeta ha anche detto:”Il Corano mi è stato rivelato e qualcos’altro [che significa Sunna]”. Chiunque osservi, capirà che Allah rende obbedienza al Profeta associata all’obbedienza a Se stesso, come afferma il Corano.” Di questo Allah, dice:”rispondete ad Allah e al Suo Messaggero quando vi chiama a ciò che vi fa rivivere.”

Allah collega tra il suo compiacemento e il compiacemento del Profeta(Pbsl), dicendo:”[sappiano] che Allah e il Suo Messaggero hanno maggior diritto di essere compiaciuti”

Inoltre, “chiunque obbedisca al Profeta, obbedisce anche ad Allah” Coloro che obbediscono ad Allah e al Suo messaggero saranno tra coloro che Allah ha colmato della Sua grazia

Inoltre, “”Di’: “Se avete sempre amato Allah, seguitemi. Allah vi amerà e perdonerà i vostri peccati. Allah è perdonatore, misericordioso.”

I teologi sostengono all’unanimità che la Sunna e’ la seconda fonte di legislazione, come sottolinea il Corano,”Allah ha fatto scendere su di te il Libro e la Saggezza e ti ha insegnato quello che non sapevi. La grazia di Allah è immensa su di te

Allah dice anche:”E ricordate i versetti di Allah che vi sono recitati nelle vostre case e la saggezza. In verità Allah è perspicace e ben informato.”

L’onorata Sunna comprende i detti, e le azioni e gli ordini del Profeta, e di questo Allah dice:”Avete nel Messaggero di Allah un bell’esempio per voi, per chi spera in Allah e nell’Ultimo Giorno e ricorda Allah frequentemente.”

Il punto di riferimento è quello che diceva Abdullah ibn Amr, “Mi sono abituato a scrivere tutto ciò che il Profeta diceva, ma il Quraysh mi ha proibito di dire che il Profeta diceva quando era felice e quando era arrabbiato. Quando dissi questo al Profeta, mi disse: “Scrivi, lo giuro su Colui che ha la mia anima nelle sue mani, dico solo la verità.”

Il Nobile Corano è la prima fonte di legge e la Sunnah è la seconda fonte. Allah, l’Onnipotente, dice:”Quando Allah e il Suo Inviato hanno decretato qualcosa, non è bene che il credente o la credente scelgano a modo loro. Chi disobbedisce ad Allah e al Suo Inviato palesemente si travia.”

Inoltre, Allah dice anche:” No, per il tuo Signore, non saranno credenti finché non ti avranno eletto giudice delle loro discordie e finché non avranno accettato senza recriminare quello che avrai deciso, sottomettendosi completamente.”

Allah dice, anche:”Se giunge loro una notizia, motivo di sicurezza o di allarme, la divulgano. Se la riferissero al Messaggero o a coloro che hanno l’autorità, certamente la comprenderebbero coloro che hanno la capacità di farlo. Se non fosse stato per la grazia di Allah che è su di voi e per la Sua misericordia, certamente avreste seguito Satana, eccetto una piccola parte di voi.”E Allah Onnipotente ci ha messo in guardia dal violare il comando del Suo Messaggero (Pbsl). Di quetso Allah dice:” Coloro che si oppongono al suo comando stiano in guardia che non giunga loro una prova o non li colpisca un castigo doloroso

La Sunnah del Profeta interpreta molti punti del Nobile Corano, principalmente nelle aree di preghiera e Zakat. A questo punto menzioniamo questo versetto,” E assolvete all’orazione, pagate la decima e inchinatevi con coloro che si inchinano.”

Il Profeta(Pbsl) disse anche:”quando inizi la tua preghiera, di’ ” Allah Akbar”e recita dal Nobile Corano(di ciò che conosci a memoria), e poi inchinati finché non ti senti a tuo agio. Quindi alza la testa e alzati, poi prostrati finché non ti senti a tuo agio durante la prostrazione, poi siediti con calma fino a quando non ti senti a tuo agio (non affrettarti) e fai lo stesso in tutte le tue preghiere.”La Sunna si riferisce anche a Zakat, o la decima, e spiega tutti i suoi campi, gli importi e le percentuali, come ha fatto per il pellegrinaggio. Il Profeta ha enfatizzato in modo specifico, “Prendete i vostri rituali da me”. Il punto di riferimento è quello che ha detto Imran ibn Hussein:”Qualcuno mi ha chiesto: quali sono questi hadith che stai narrando e che hai abbandonato il Corano? La mia risposta: in che modo voi e i vostri compagni del Corano conoscete solo il numero di preghiere, come la preghiera di al-Dhuhor, al-Asr e Al-Ma’rib? E come fai a conoscere l’atteggiamento di Arafa?”La Sunna interpreta anche i regolamenti dell’eredità e i testamenti. Narrato da Sa`d:” Il Profeta (Pbsl) mi ha visitato alla Mecca mentre ero malato. Ho detto (a lui): “Ho proprietà; posso lasciare in eredità tutte le mie proprietà per essere spese per la causa di Allah?” Ha detto: “No!” Ho detto: “La metà?” Ha detto: “No.” Ho detto: “Un terzo di esso?” Disse: “Un terzo (va bene), ma è ancora troppo, perché faresti meglio a lasciare ricchi i tuoi eredi piuttosto che a lasciarli poveri, elemosinando gli altri. Qualunque cosa tu spenda sarà considerata una Sadaqa per te, anche il boccone di cibo che metti nella bocca di tua moglie.”

Dico questo e imploro il perdono di Allah per me e per voi

*     *      *

Lode ad Allah, Signore dei Mondi, e testimonio che non c’e’ altro Dio che Allah, l’Unico, e testimonio che il nostro Maestro e Profeta Muhammaed e’ il suo Servitore e Messaggero, pace e benedizioni sull’ultimo Profeta e Messaggero di Allah, e sulla sua famiglia e sui suoi compagni e su quelli che li seguirono con carita’ fino al giorno del Giudizio universale.

Quindi … mie sorelle e i miei fratelli nell’Islam:

Mentre sottolineiamo la posizione della Sunnah e il suo posto nella legge, allo stesso tempo distinguiamo chiaramente tra le Sunnah di culto e ciò che è incluso nel lavoro dei costumi che differiscono in base al tempo, al luogo e alle abitudini delle persone, come quelli relativi all’abbigliamento e ai viaggi e altre cose relative alle regole delle persone. Perché ogni tempo ha i suoi costumi che sono diversi da quelli del passato. Non è logico affermare che stiamo trasportando persone verso un’abitudine particolare nei viaggi, nei vestiti o nel cibo con il pretesto di seguire l’esempio del Profeta (Pbsl). Ogni  usanza è identica al suo tempo, senza violare la legge islamica. È interessante notare che quando l’imam Al-Shafi’i considerava il copricapo, per gli uomini, un elemento di virilità, era consapevole delle condizioni del suo ambiente e del suo tempo. Oggi non ci sono problemi a non coprirsi la testa.Affermiamo che i nemici della Sunnah sono due tipi di persone, in primo luogo: quelli che commerciano nella religione e che distorcono l’interpretazione dei testi islamici. Queste persone uccidono e distruggono in nome della religione e danneggiano la religione, come sottolinea il Profeta,”coloro che rendono difficile la religione, vengono distrutti”.Secondo: Coloro che non erano illuminati dalla luce della conoscenza, il Profeta disse: “Allah non rimuove la scienza dagli umani, ma rimuove la scienza con la morte degli scienziati. E quando non è rimasto nessuno scienziato, la gente chiede all’educato. Li fuorveranno fornendo informazioni errate.”C’è chi rifiuta la Sunnah del Profeta e sono anche estremisti. Il Profeta disse:”Presto arriverà il momento in cui un uomo si adagerà sul suo cuscino, e quando uno dei miei Ahadith si narra, dirà:”Il Libro di Allah è (sufficiente) tra noi e voi. Qualunque cosa affermi sia lecita, la prenderemo come lecita e qualunque cosa essa affermi sia proibita, la prenderemo come proibita “. Esagerazione e abbandono sono lontani dalla moderazione e dalla metodologia dell’Islam. Provocano persino una grande ingiustizia alla Sunnah del Profeta, che è perfettamente coerente con gli scopi generali del Nobile Corano.Gli studiosi, antichi e moderni, si concordano sul fatto che tutto ciò che raggiunge i grandi obiettivi della nostra religione, giustizia e misericordia è quello dell’Islam e che tutto ciò che è in conflitto con loro è anche in conflitto con l’Islam e i suoi scopi. Il ruolo degli scienziati è correggere il percorso delle persone e guidarle sulla retta via. Il Profeta disse:“Il Profeta (Pbsl) disse:”Allah genererà per questa comunità alla fine di ogni cento anni colui che rinnoverà la sua religione per essa.”Abbiamo bisogno di comprendere la Sunnah attraverso una corretta comprensione dei suoi scopi e non solo di avere un’interpretazione superficiale dei testi, senza comprenderne le dimensioni e le intenzioni. Ciò si ottiene leggendo gli scopi moderni della nobile profetica Sunna per stare al passo con lo spirito dei tempi e i suoi sviluppi.È il rinnovamento che la Sunna sta cercando di soddisfare i bisogni delle persone. Il Profeta ha sottolineato:”Allah invia a questa nazione ogni cento anni, un riformatore religioso”.O,Allah, ci dia il potere di comprendere il tuo Libro e la Sunnah del tuo Profeta. Dacci la conoscenza di tutto ciò che non conosciamo. Proteggi il nostro paese e tutti i paesi del mondo.