Gli aspetti di onorare il Messagero
(Pace e benedizione di Allah su di Lui)
17 Rabi’ Awal 1437 Egira : 18 Dicembre 2015 A.D

awkaf

Primo: Gli elementi :

  • Onorare il Messagero (pace e benedizione su di lui)all’inizio della creazione.
  • Onorarlo (pace e benedizione su di lui)prima della sua nascita.
  • Onorarlo (pace e benedizione su di lui) con l’onore del pedigree.
  • Chiamarlo con il Suo nome accoppiato con l’orgoglio della profezia e l’onore del messagio.
  • L’obbligo di amarlo ed obbedirgli(pace e benedizione su di lui).
  • Onorarlo (pace e benedizione su di lui)con La difesa da Allah.
  • la universalità del suo messagio (pace e benedizione su di lui).
  • Il fatto che il suo messagio ( pace e benedizione su di lui) è misericordia per il

Secondo: Gli elementi di prova:

le prove dal Sacro Qurano

  • Allah L’Onnipotente dice { E quando Allah accettò il patto dei Profeti: “Ogni volta che vi darò una parte della Scrittura e della saggezza e che vi invierò un messaggero per confermarvi quello che avete già ricevuto, dovrete credergli e aiutarlo”. Disse: “Accettate queste Mie condizioni?”. “Accettiamo” dissero. “Siate testimoni e io sarò con voi testimone. } [Corano, Sura di Âl ’Imrân 81]
  • E L’Onnipotente dice { O Signor nostro, suscita tra loro un Messaggero che reciti i Tuoi versetti e insegni il Libro e la saggezza, e accresca la loro purezza. Tu sei il Saggio, il Possente “. } [Corano, Sura di Al-Baqara 129]
  • E L’Onnipotente dice { E quando Gesù figlio di Maria disse: « O Figli di Israele, io sono veramente un Messaggero di Allah a voi [inviato], per confermare la Torâh che mi ha preceduto, e per annunciarvi un Messaggero che verrà dopo di me, il cui nome sarà “Ahmad” » . Ma quando questi giunse loro con le prove incontestabili, dissero: « Questa è magia evidente».} [Corano, Sura di As-Saff 6]
  • E L’Onnipotente dice {Chi obbedisce al Messaggero obbedisce ad Allah. E quanto a coloro che volgono le spalle, non ti abbiamo inviato come loro guardiano! } [Corano, Sura di An-Nisâ’ (Le Donne) 80]
  • E L’Onnipotente dice {Di’: “Se avete sempre amato Allah, seguitemi. Allah vi amerà e perdonerà i vostri peccati. Allah è perdonatore, misericordioso”. } [Corano, Sura di Âl ’Imrân 31]
  • E L’Onnipotente dice { O Messaggero, comunica quello che è sceso su di te da parte del tuo Signore. Ché se non lo facessi non assolveresti alla tua missione. Allah ti proteggerà dalla gente. Invero Allah non guida un popolo di miscredenti. ». } [Corano, Sura di Al-Mâ’ida 67]
  • E L’Onnipotente dice { Non ti abbiamo mandato se non come nunzio ed ammonitore per tutta l’umanità , ma la maggior parte degli uomini non sanno.} [Corano, Sura di Sabâ’ 28]
  • E L’Onnipotente dice { Non ti mandammo se non come misericordia per il creato. } [Corano, Sura di Al-Anbiyâ’ 107]
  • E L’Onnipotente dice { In verità Allah e i Suoi angeli benedicono il Profeta. O voi che credete, beneditelo e invocate su di lui la pace . } [Corano, Sura di Al-Ahzâb 56]
  • E L’Onnipotente dice { Non rivolgetevi all’Inviato nello stesso modo in cui vi rivolgete gli uni agli altri. Allah ben conosce coloro che si defilano di nascosto. Coloro che si oppongono al suo comando stiano in guardia che non giunga loro una prova o non li colpisca un castigo doloroso. [Corano, Sura di An-Nûr 63]

le prove dalla Sunna del Profeta

  • Secondo Wathela ibn Al-Askaa’ ( Allah si compiaccia di lui) dice; Ho sentito dire dal Messaggero di Allah (pace e benedizione su di lui) » in verità Allah ha eletto Kenanah dal figli di Isma’il, e ha eletto Quraysh da Kenanah,e di Quraysh e stato eletti i figli di Hashim, e mi stato seclto ed eletto da Figli di Hashim « [Hadith riferito da Muslim]
  • Secondo Al-Erbadh ibn Sareya Al-Salami ha detto; Ho sentito dire dal Messaggero di Allah (pace e benedizione su di lui) »… sono L’ augurio di mio padre Abramo, e la buona profezia di Gesù alla sua gente, ed il sogno di mia madre poiche ha visto che da lei esce una luce che illumina i palazzi nel Sham «  [ Hadith riferito da Ahmad]
  • Secondo Abi-Saed Al-Khudarei (Allah si compiaccia di lui) che il Messaggero di Allah (pace e benedizione su di lui)ha detto; » è venuto da me Gabriele e disse: Il Mio Signore ed Il Tuo dice: “come Ho innalzato la tua fama?” Detto il Messagero: Allah che ne so, detto Il Signore: “se Me si è ricordato dunque tu si ricorda” «[ Hadith riferito da Al-Haythamei in Magmaa’ Az-Zawaed]
  • Secondo Abu-Hurayra ( Allah si compiaccia di lui) che il Messaggero di Allah (pace e benedizione su di lui)ha detto; » chi obbedisce a me, obbedisce a Dio, e chi si ribella a me, si ribella a Dio « [ Hadith riferito da Al-Bukhari e Muslim]
  • Secondo Anas ( Allah si compiaccia di lui) disse che  il Profeta di Allah  ha detto;  » Non ha fede perfetta Nessuno di voi fino che mi amava più di suo figlio, i genitori e tutta l’umanità « [ Hadith riferito da Al-Bukhari e Muslim]
  • Secondo Abu-Hurayra ( Allah si compiaccia di lui) che il Messaggero di Allah  ha detto; » In verità sono una misericordia donata « [ Hadith riferito da Al-hakem in Al-Mustadrak]
  • Secondo Gabir ibn Abullah ( Allah si compiaccia di lui) che il Messaggero di Allah (pace e benedizione su di lui) ha detto; » Mi sono state date cinque cose che non sono state date a nessuno prima di me. Sono stato aiutato con Ar-Ru’b (timore di perdere nei cuori dei nemici) per una distanza di un mese (di viaggio) e la terra è stata fatta un Masjid (luogo di preghiera) per me e un mezzo di purificazione. Così qualche uomo dalla mia nazione (i Musulmani) che viene raggiunto dal (tempo per) la preghiera, allora lasciategli offrire la preghiera , e sono lecite per me le spoglie, ed il Profeta era mandato in proprio al suo popolo , mi sono stato mandato per la gente universale, mi sono dato Al-Shafaa’ ”l’ intercessione”. «  [Hadith riferito da Al-Bukhari]

Terzo: L’argomento:

Allah (l’Onnipotente)  ha onorato il suo  Profeta Muhammad (pace e benedizione su di lui) in onore non onorare uno dei mondi, all’inizio della creazione, e prima della sua nascita (la pace sia su di lui), e dopo la sua nascita (la pace sia su di lui) nella sua vita, e dopo la sua morte (la pace sia su Dio sia su di lui).

Dagli aspetti di onore da Allah (l’Onnipotente) per il Suo Messaggero (pace e benedizione su di lui), nel principio della creazione: Che Allah ha innalzato la Sua fama (pace e benedizione su di lui) nei primi e gli ultimi, non vi è nessun profeta della missione di Allah l’Onnipotente prima di lui (pace e benedizione su di lui), tuttavia, ha preso il Patto e la Carta se aggiunge il Messaggero di Allah che crede in lui, e sostenerlo, ha detto il nostro Signore L’Onnipotente dice { E quando Allah accettò il patto dei Profeti: “Ogni volta che vi darò una parte della Scrittura e della saggezza e che vi invierò un messaggero per confermarvi quello che avete già ricevuto, dovrete credergli e aiutarlo”. Disse: “Accettate queste Mie condizioni?”. “Accettiamo” dissero. “Siate testimoni e io sarò con voi testimone. } [Corano, Sura di Âl ’Imrân v. 81] il patto viene verificato con la testimonianza di Allah con i suoi profeti , per onorare ed ingrandire il Messaggero (pace e benedizione su di lui).

Annuncia a Lui (pace e benedizione su di lui) i primi profeti , dunque nel Hadith Secondo Al-Erbadh ibn Sareya Al-Salami ha detto; Ho sentito dire dal Messaggero di Allah (pace e benedizione su di lui)» … sono L’ augurio di mio padre Abramo, e la buona profezia di Gesù alla sua gente, ed il sogno di mia madre poiche ha visto che  da lei esce una luce che illumina i palazzi nel Sham « [ Hadith riferito da Ahmad], L’ augurio di Abramo (pace e benedizione su di lui) è nel Sacro Corano, L’Onnipotente dice { O Signor nostro, suscita tra loro un Messaggero che reciti i Tuoi versetti e insegni il Libro e la saggezza, e accresca la loro purezza. Tu sei il Saggio, il Possente “. } [Corano, Sura di Al-Baqara v. 129] , la buona profezia di Gesù nel dire del’Onnipotente { E quando Gesù figlio di Maria disse: « O Figli di Israele, io sono veramente un Messaggero di Allah a voi [inviato], per confermare la Torâh che mi ha preceduto, e per annunciarvi un Messaggero che verrà dopo di me, il cui nome sarà “Ahmad” » . Ma quando questi giunse loro con le prove incontestabili, dissero: « Questa è magia evidente».} [Corano, Sura di As-Saff v. 6]

Dagli aspetti di onore da Allah l’Onnipotente per il Suo Messaggero (pace e benedizione su di lui) prima della sua nascita è con nominarlo “Muhammad” il nome che significa “la persona che ringrazia di più”, la madre del profeta Amina bint Wahb narra che quando era incinta con il Messaggero (pace e benedizione su di lui), ha sentito qualcuno che dice “ sei incinta con il Signore di questa nazione, se cade al Di’: lo mi rifugio nel Signore contro il male di quache invidioso , poi lo nomina Muhammad, il suo nome nella Bibbia è Ahmed, lode a Lui la gente del cielo e la gente della terra, ed il suo nome nel Vangelo è Ahmed lodarlo il popolo del cielo e della terra, ed il suo nome nel Corano è Muhammad , insomma lo nomina con questo nome” [Al-Bayhaqi]

E di questo l’onore del pedigree, Lui (pace e benedizione su di lui) derivato da una famiglia onorata, di questo il dire di Allah (l’Onnipotente) : { e [vede] i tuoi movimenti tra coloro che si prosternano. } [Corano, Sura di Ash-Shu’arâ’v. 219] Ibn Abbas ha detto: » tutti i genitori in discesa, Adamo, Noè, Abramo, fino che è uscito un profeta« [Tafsir Ibn-Kathir] e secondo Wathela ibn Al-Askaa’ ( Allah si compiaccia di lui) dice; Ho sentito dire dal Messaggero di Allah (pace e benedizione su di lui) » in verità Allah ha eletto Kenanah dal figli di Isma’il, e ha eletto Quraysh da Kenanah,e di Quraysh e stato eletti i figli di Hashim, e mi stato seclto ed eletto da Figli di Hashim «[ Hadith riferito da Muslim]

 E dagli aspetti di onore da Allah (l’Onnipotente) per il Suo Messaggero  (pace e benedizione su di lui) nella Sua vita, che Allah(l’Onnipotente)  Ha innalzato la Sua fama (pace e benedizione su di lui) nei primi e gli ultimi, quando viene menzionato  il nome di Allah (l’Onnipotente) anche viene menzionato il nome del Messagero di Allah (pace e benedizione su di lui) e la verità di Allah  (lOnnipotente), dove ha detto { [Non abbiamo] innalzato la tua fama ? } [Corano, Sura di Ash-Sharh’v. 4], e secondo Abi-Saed Al-Khudarei ( Allah si compiaccia di lui) che il Messaggero di Allah(pace e benedizione su di lui) ha detto; » è venuto da me Gabriele e disse: Il Mio Signore ed Il Tuo dice: “come Ho innalzato la tua fama?” Detto il Messagero: Allah che ne so, detto Il Signore: “se Me si è ricordato dunque tu si ricorda” «[ Hadith riferito da Al-Haythamei in Magmaa’ Az-Zawaed]

Allah ha collegato il Suo Nome (l’Onnipotente) con il nome del profeta (pace e benedizione su di lui) in tante volte, perché non viene accettato la fede di qualcuno senza testimonia che Lui è il Messaggero di Allah dopo che ha testimoniato che non c’è dio all’infuori di Allah,  Hassan ibn Thabet (Allah si compiaccia di lui) ha detto :

Il Dio ha collegato il nome del Profeta al Suo Nome  ……….se il muezzin dice in ogni tempo dei cinque preghiere “ io testimonio”.

E gli dato un nome  dal suo nome per ingrandirlo ……….. il Signore del Trono è il più Ringraziato e lui è rigraziato.

Lui (pace e benedizione su di lui) viene menzionato con il Ricordo di Suo Signore nella testimonianza, nel’invito alla preghiera, la Iqamah, nelle prediche e nel Sacro Corano, Allah (l’Onnipotente) ha collegato la Sua Obbedienza con la obbedienza del Profeta (pace e benedizione su di lui) Disse: {Chi obbedisce al Messaggero obbedisce ad Allah. E quanto a coloro che volgono le spalle, non ti abbiamo inviato come loro guardiano! } [Corano, Sura di An-Nisâ’ (Le Donne) v. 80] Ibn Abbas( Allah si compiaccia di lui) diceva: sono tre versetti collegati insieme, non viene accettato uno senza gli altri, il primo: { E assolvete all’orazione, pagate la decima….} [Corano, Sura di Al-Baqara v. 43], il secondo: { … Sii riconoscente a Me e ai tuoi genitori….} [Corano, Sura di Luqmân v. 14], il terzo: {O voi che credete, obbedite ad Allah e al Messaggero…… } [Corano, Sura di An-Nisâ’ (Le Donne) v. 59], dunque quello che obbedisce Allah e non obbedisce il Messaggero, il suo lavoro non viene accettato.

Così come Allah (l’Onnipotente) ha collegato il giuramento di fedeltà del profeta (pace e benedizione su di lui) con il giuramento di fedeltà dell’Onnipotente, Disse l’Onnipotente: {In verità coloro che prestano giuramento [di fedeltà], è ad Allah che lo prestano…… } [Corano, Sura di Al-Fath  v. 10], e mette la Sua obbedienza (pace e benedizione su di lui) come un segno per vincere il paradiso,insomma Disse l’Onnipotente: {….Chi obbedisce ad Allah e al Suo Inviato otterrà il più grande successo.} [Corano, Sura di Al-Ahzâb v. 71], inoltre i più dei versetti, e nel Hadith che  Abu-Hurayra ( Allah si compiaccia di lui) narra  che il Messaggero di Allah (pace e benedizione su di lui) ha detto; » Tutti i membri della mia comunità entreranno in Paradiso, eccetto chi rifiuta”. Chiesero: ‘E chi rifiuta, Inviato di Allah?’. Rispose: ‘Chi mi avrà obbedito, entrerà in Paradiso, e chi mi sarà stato ribelle, ha già rifiutato « [ Hadith da Al-Bukhari]  ed il Hadith di omar che  Raccontò Zayd ibn Aslam: »Io stesso vidi Umar, figlio di al Khattab ( Allah si compiaccia di lui) baciare la pietra nera dicendo: Se non avessi visto coi miei occhi il Profeta di Allah (pace e benedizione su di lui) baciarti, certo non ti bacerei. « [ Hadith da Al-Bukhari]

Anche, dagli aspetti di onore da Allah (l’Onnipotente) per il Suo Messaggero (pace e benedizione su di lui) che fatto il Suo amore un parte del fede in Allah (l’Onnipotente), anzi rende il Suo Amore dall’amore del Profet (pace e benedizione su di lui) e l’obbedienza di Lui (pace e benedizione su di lui) è il segno dell’amore, l’Onnipotente Disse: {Di’: “Se avete sempre amato Allah, seguitemi. Allah vi amerà e perdonerà i vostri peccati. Allah è perdonatore, misericordioso”. } [Corano, Sura di Âl ’Imrân v. 31], Il suo amore (la pace sia su di lui) di imporre necessario ad  ogni musulmano, e nel Hadith secondo Anas ( Allah si compiaccia di lui)  disse che  il Profeta di Allah  ha detto;  » Non ha fede perfetta Nessuno di voi fino che mi amava più di suo figlio, i genitori e tutta l’umanità « [ Hadith riferito da Al-Bukhari e Muslim].

Piuttosto, la fede non è completato nel cuore dello schiavo finchè fa precedere l’amore per il Profeta (pace e benedizione su di lui), all’amore di se stesso e di suo figlio e tutte le persone e persino l’amore della sua anima, Secondo Abdullah ibn Hisham ( Allah si compiaccia di lui) ha detto: » un giorno eravamo con  il Profeta (pace e benedizione su di lui)  stava tenendo per mano di Umar (Allah si compiaccia di lui ). Umar (Allah si compiaccia di lui) gli disse, ” O Messaggero di Allah! Tu mi sei più caro di qualunque cosa eccetto me stesso”. Il Profeta (pace e benedizione su di lui) disse: “No, per Colui nella cui mano è la mia anima, [non avrai fede completa] finché io non ti sarò più caro di te stesso”. Allora Umar (Allah si compiaccia di lui) gli disse: “Però ora, per Allah, mi sei più caro di me stesso” Il Profeta (pace e benedizione su di lui) disse: “Ora, o Umar, [ora sei un credente]”.« [ Hadith riferito da Al-Bukhari].

 E per coloro che amano il profeta (pace e benedizione su di lui) basterà l’onore che saranno presenti ed accompagnati con lui nel giorno del giudizio ed è un grande onore, riporta Anas ( Allah si compiaccia di lui) che “Un uomo chiese al Profeta (pace e benedizione su di): Quando sarà l’ ora? Lui rispose: E tu che cosa hai preparato per quel momento? L’ uomo rispose: Non ho preparato tanta preghiera né tanto digiuno né tanta elemosina, ma solo e solamente tanto amore verso Allah e verso di tè O Profeta, Il Profeta (pace e benedizione su di) rispose: Allora tu starai assieme a coloro che ami”.

E viene considerato il più elevato negli aspetti di onore del profeta (pace e benedizione su di lui) il fatto che Allah l’Altissimo non l’ha mai parlato con il suo nome solo senza accompagnarlo con una delle sue nobile caratteristiche, dato che Allah l’Altissimo abbia parlato con goni profeta con il suo nome solo, dove ad esempio: “O Adamo, abita il Paradiso, tu e la tua sposa.”(Corano, Sura di Al-Baqara v. 35), “O Gesù, ti porrò un termine e ti eleverò a Me”(Corano, Sura di Âl ’Imrân v. 55), “O Noè, sbarca con la Nostra pace, e siate benedetti tu”(Corano, Sura di  Hûd v.48), “O Mosè, sono Io, Allah, il Signore dei mondi”(Corano, Sura di   Al-Qasas v. 30), “O Giovanni, tienti saldamente alla Scrittura”(Corano, Sura di Maryam v.12), “O Mosè,  in verità sono il tuo Signore” (Corano,  Sura di Tâ-Hâ v.11.12), “O Abramo, hai realizzato il sogno. Così Noi ricompensiamo quelli che fanno il bene”(Corano,Sura di As-Sâffât v.104.105), “O Zaccaria, ti diamo la lieta novella di un figlio. Il suo nome sarà Giovanni A nessuno, in passato, imponemmo lo stesso nome”(Corano, Sura di Maryam v. 7).

Però, il discorso di Allah con il suo ultimo profeta (Pace e benedizione su di lui) fu accompagnato sempre con un soprannome, in conseguenza del suo onore e del suo elevato grado, onorandolo pure con l’onore di avere sulle spalle una nobile missione, Allah dice: “O Profeta, ti abbiamo mandato come testimone, nunzio e ammonitore”(Corano.Sura di Al-Ahzâb v.45), “O Messaggero, comunica quello che è sceso su di te da parte del tuo Signore. Ché se non lo facessi non assolveresti alla tua missione. Allah ti proteggerà dalla gente. Invero Allah non guida un popolo di miscredenti”(Corano, Sura di Al-Mâ’ida v. 67), ma non è soltanto questo, vediamo come Allah l’Altissimo proibì la nazione  “Umma” di chiamarlo con il suo nome, a differenza di tutti gli altri profeti precedenti, ed Egli ebbe minacciato colui che si oppone quell’ordine di affrontare il doloroso castigo, dove Allah dice: “ Non rivolgetevi all’Inviato nello stesso modo in cui vi rivolgete gli uni agli altri. Allah ben conosce coloro che si defilano di nascosto. Coloro che si oppongono al suo comando stiano in guardia che non giunga loro una prova o non li colpisca un castigo doloroso”(Corano, Sura di An-Nûr v. 63).

Troviamo anche dagli aspetti di onore del profeta (pace e benedizione su di lui), la necessità di imitare i suoi fatti e di averlo come un esempio, Allah dice: “Avete nel Messaggero di Allah un bell’esempio per voi, per chi spera in Allah e nell’Ultimo Giorno e ricorda Allah frequentemente”(Corano, Sura di Al-Ahzâb v. 21), dove il precedente versetto dimostra la grande necessità di seguire il prefeta (pace e benedizione su di lui) nei suoi fatti e detti. Dunque, ci domandiamo, Abbiamo veramente seguito il profeta e abbiamo applicato tutti i suoi insegnamenti?!

Inoltre, troviamo come Allah l’Onnipotente ha benedito il suo profeta ( Pace e benedizione su di lui) nel suo nobile libro sacro (il corano), pure anche gli angeli, e come ha incitato gli umoni di benedirlo, dove Allah dice: “In verità Allah e i Suoi angeli benedicono il Profeta. O voi che credete, beneditelo e invocate su di lui la pace” (Corano, Sura di  Al-Ahzâb v. 56). Pure, il fatto che Allah stesso ha difeso il suo profeta (pace e benedizione su di lui) la cosa che non è stata mai accaduta con un altro profeta, dove ogni profeta fu responsabile a difendere se stesso da qualsiasi minaccia, ed ecco il corano racconta la storia del profeta Noè (pace su di lui) quando il suo popolo gli ebbe accusato di essere sviato: “I notabili del suo popolo dissero: «Ti vediamo manifestamente sviato ».” (Corano, Sura di Al-A’râf v. 60), poi lui si difende: “Disse: O popol mio, non c’è errore in me, non sono che un messaggero del Signore dei mondi!, Vi riferisco i messaggi del mio Signore, vi dò sinceri consigli e ho ricevuto da Allah la conoscenza di ciò che ignorate ».” (Corano, Sura di Al-A’râf v. 61.62), pure anche, il profeta Hûd (pace su di lui) quando il suo popolo gli ebbe accusato di essere in preda alla stoltezza e di essere un bugiardo: “dissero:  Ci pare che tu sia in preda alla stoltezza e crediamo che tu sia un bugiardo».” (Corano, Sura di Al-A’râf  v. 66), poi lui si difende: “Disse: Non c’è stoltezza in me, sono messaggero del Signore dei mondi. Vi riferisco i messaggi del vostro Signore e sono per voi un consigliere affidabile.” (Corano, Sura di Al-A’râf  v. 67.68).

Invece, quando il popolo dell’ultimo profeta (pace e benedizione su di lui) gli ebbe accusato, dicendo delle menzogne, Allah l’Altissimo stesso che gli difende, dove il suo popolo gli ebbero accusato di essere un poeta: “Dissero: Sono invece incubi confusi! O è lui che li ha inventati. Non è che un poeta! Ci mostri piuttosto un segno, come quelli che furono inviati agli antichi [profeti]»” ma Allah risponde: “Non gli abbiamo insegnato la poesia , non è cosa che gli si addice; questa [rivelazione] non è che un Monito e un Corano chiarissimo”(Corano, Sura di Yâ Sîn v.69), ebbero detto che lui è un indovino che indovina tutto ciò che gli dicono i domini, ma Allah risponde: “Ammonisci dunque, poiché per grazia del tuo Signore non sei né un indovino né un folle” (Corano, Sura di  At-Tûr v. 29), e per affermazione viene il giuramento di Allah per difendere il suo profeta (pace e benedizione su di lui) ed infatti per affermare la certezza di questa missione e della rivelazione, dove Allah dice: “Lo giuro per quel che vedete, e per quel che non vedete!». Questa è in verità la parola di un Messaggero nobilissimo;  non è la parola di un poeta – [credetelo] per quanto poco crediate-, e neanche la parola di un indovino – per quanto poco riflettiate! E’ una Rivelazione venuta dal Signore dei Mondi.” (Corano, Sura di Al-Hâqqa v. 38-43).

A volte dissero, che Egli è uno stregone, ma Allah risponde: “Non mai giunse un messaggero a quelli che li precedettero senza che gli dicessero: Sei uno stregone, un pazzo!.”(Corano, Sura di Adh-Dhâriyât v. 52), e a volte dissero che Egli è un uomo stregato, ma Allah risponde: “Dicono gli ingiusti: « Voi seguite un uomo stregato!».Guarda in che maniera ti considerano! Si sono sviati e non potranno [trovare] il sentiero.”(Corano, Sura di Al-Furqân v. 8.9), dissero che è un pazzo, ma Allah risponde: “Oppure dicono: « E’ un posseduto dai démoni». E’ invece la verità, quello che lui ha recato, ma la maggior parte di loro disdegna la verità.”(Corano, Sura di Al-Mu’minûn v.70), Allah dice: “Nûn . Per il calamo e ciò che scrivono ! Per Grazia di Allah tu non sei un folle, e in verità ci sarà per te infinita ricompensa, e in verità di un’immensa grandezza è il tuo carattere.”(Corano, Sura di Al-Qalam v.1-4).

Pure anche, gli ebbe accusato di essere sviato ed immerso nella corruzione, ma Allah risponde: “Per la stella quando tramonta. Il vostro compagno non è traviato, non è in errore; e neppure parla d’impulso: non è che una Rivelazione ispirata.” (Corano, Sura di An-Najm v.1-4), ed anche Allah l’Altissimo avevva  promesso di proteggere e salvare il suo Profeta dai miscredenti, dice Allah: “O Messaggero, comunica quello che è sceso su di te da parte del tuo Signore. Ché se non lo facessi non assolveresti alla tua missione. Allah ti proteggerà dalla gente. Invero Allah non guida un popolo di miscredenti.” (Corano, Sura di Al-Mâ’ida v. 67).

Evidente anche che,  dagli aspetti di onore del profeta (pace e benedizione su di lui) che sono donati da Allah l’Altissimo, il miracolo che sta nella sua missione, cioè la missione del profeta non è dedicata ad un popolo solo nè ad una epoca sola, ma anzi è una missione per tutti gli esseri umani, dato che Allah l’Altissimo abbia mandato ogni profeta ad un solo popolo invece il nostro profeta fu mandato a tutti gli esseri umani, dove il corano racconta: “Non ti abbiamo mandato se non come nunzio ed ammonitore per tutta l’umanità , ma la maggior parte degli uomini non sanno.” (Corano, Sura di Sabâ v. 28), vi è ciò che Al-Bukhari e altri hanno registrato da Jabir ( Allah si compiaccia di lui) che ha detto che il Messaggero di Allah (pace e benedizione su di lui) disse:”Mi sono state date cinque cose che non sono state date a nessuno prima di me. Sono stato aiutato con Ar-Ru’b (timore di perdere nei cuori dei nemici) per una distanza di un mese (di viaggio) e la terra è stata fatta un Masjid (luogo di preghiera) per me e un mezzo di purificazione. Così qualche uomo dalla mia nazione (i Musulmani) che viene raggiunto dal (tempo per) la preghiera, allora lasciategli offrire la preghiera [ Hadith riferito da Al-Bukhari].

E dagli aspetti di onore del profeta (pace e benedizione su di lui) il fatto che egli è stato preferito sugli altri profeti (pace su di loro) dove Allah dice nel corano: “Tra i messaggeri, a taluni abbiamo dato eccellenza sugli altri . A qualcuno Allah ha parlato, e altri li ha elevati a gradi superiori.” (Corano,  Sura di Al-Baqara v. 253), dove gli interpreti dicono che colui che vieni menzionato in questo versetto “e altri li ha elevati a gradi superiori” è il profeta Muhammad (pace e benedizione su di lui) perchè a lui sono dedicate i gradi più elevati, inoltre lui abbia ottenuto il miracolo eterno cioè il miracolo del nabile corano, pure anche, perchè lui è il proprietario dell’ultima e complessa missione che contiene in essa tutti i bei valori divini precedenti negli altri religioni celesti, dice il Profeta (pace e benedizione su di lui): “Sono stato preferito tra i profeti per sei motivi: ho ricevuto l’insieme delle parole, ho vinto con il terrore, mi è stato reso lecito il bottino, è stata resa per me la terra pura e come una moschea, e sono stato inviato a tutte le creature e con me sono finiti i profeti» (Hadith riferito da Tirmidhi e Muslim).

E tra gli aspetti, vediamo come Allah l’Altissimo abbia giurato sulla vita del profeta Muhammad, ed Egli non abbia mai giurato sulla vita di nessuno altro uomo tranne Muhammad, dato che Allah quando giura, Egli giuro per affermare le cose, giura sulle cose di genere diversi, come gli angeli, i luoghi, il tempo e i fenomeni cosmici, però Allah non abbia mai giurato nel corano sulla vita di un uomo eccetto il profeta Muhammad ( pace e benedizione su di lui), Allah dice: “Per la tua vita, [o Muhammad,] erano accecati dalla loro lussuria.” (Corano, Sura di Al-Hijr v.72). Quando i miscredenti abbiano affermato che Allah l’Altissimo abbia abbandonato il suo profeta, arrivi il giuramento di Allah chiarendo che Egli non abbia mai abbandonato il suo profeta, racconta il corano: “Per la luce del mattino, per la notte quando si addensa:  il tuo Signore non ti ha abbandonato e non ti disprezza  e per te l’altra vita sarà migliore della precedente.  Il tuo Signore ti darà [in abbondanza] e ne sarai soddisfatto.”(Corano, Sura di Ad-Duhâ 1-5).

Infine, in aggiunta a quanto sopra, Allah l’Altissimo abbia onorato il sui profeta Muhammad (pace e benedizione su di lui) anche dopo la sua morte, dove Allah gli abbia dedicato con l’intercessione nel giorno del giudizio, Il Messaggero di Allah (pace e benedizione su di lui) ha detto: “Ascoltate attentamente! Non mi inorgoglisco d’arroganza dell’essere il prediletto di Allah l’Altissimo. Lo stendardo di Allah l’Altissimo sarà nelle miei mani nel Giorno del Giudizio, e dietro staranno il Profeta Adamo (pace su di lui) e tutti gli altri Profeti (pace su di loro). Sarò il primo ad intercedere, e la mia intercessione sarà la prima ad essere accettata. Io, il bisognoso della mia nazione, sarò il primo ad entrare in Paradiso. Sono più vicino ad Allah dei primi e degli ultimi“.

E dagli aspetti di onore, e che Allah l’Altissimo fu mandato il suo profeta per essere come misericordia per il creato, Allah dice: “Non ti mandammo se non come misericordia per il creato” (Corano, Sura di Al-Anbiyâ’ v. 107). Dice il Messaggero di Allah nel Hadith:” Oh gente, sono una misericordia donata/regalata.”